La cronoscalata Caprino Spiazzi torna dopo anni di assenza

La cronoscalata Caprino Spiazzi torna dopo anni di assenza

La cronoscalata Caprino Spiazzi torna dopo anni di assenza

Si festeggeranno anche i 50 dalla prima edizione, datata 1966: a settembre torna la popolare cronoscalata Caprino Spiazzi

chiudi

Caricamento Player...

Il prossimo 4 settembre tornerà, dopo qualche anno di assenza, la cronoscalata Caprino Spiazzi, che celebrerà anche il 50esimo anniversario dalla prima edizione frl 1966. Voluta dall’Automobile Club Verona e organizzata in collaborazione con l’HCC Verona, il Comune di Verona e il Comune di Caprino Veronese, non sarà una cronoscalata vera e propria, ma la prima edizione della “Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi”: due manches su strada chiusa, nessun rilevamento cronometrico, partecipazione aperta a qualsiasi tipologia di vetture incluse sport, formula, barchette, gran turismo, rally…

Cronoscalata Caprino Spiazzi, le due anime dell’evento

L’appuntamento si dividerà in due eventi paralleli: un Raduno Rievocativo Dinamico e una Parata Classica.

Il primo avrà come fulcro Caprino Veronese e ammetterà qualsiasi tipo di vettura dell’epoca 1950-1990: stradale, corsa, con o senza targa, prototipi e via dicendo. I partecipanti al Raduno si ritroveranno a Caprino Veronese domenica 4 settembre e disputeranno due manches sul tracciato della Caprino Spiazzi. Tra la prima e la seconda manche i partecipanti saranno ospiti del bellissimo territorio per un pranzo riservato in cui potranno assaporare la tipica cucina locale.

La Parata Classica, aperta invece alle vetture dell’epoca 1919-1990 ma in questo caso stradali, targate e in regola con il codice della strada, partirà invece dalla centralissima Piazza Bra. I partecipanti si ritroveranno a Verona nella mattinata di domenica 4 settembre e dalle 9:30 partiranno alla volta di Caprino. La tappa di avvicinamento prevede il passaggio su altre strade legate alla cultura motoristica veronese, come la Salita delle Torricelle ma non solo. All’arrivo a Caprino i partecipanti della Parata si accoderanno a quelli del Raduno Rievocativo Dinamico per disputare, sempre su strada chiusa e senza rilevamenti, le medesime sue manches intervallate dal pranzo.