La LaFerrari Spider si farà. Parola di Marchionne

La LaFerrari Spider si farà. Parola di Marchionne

La LaFerrari Spider si farà. Parola di Marchionne

La LaFerrari Spider sarà presto una realtà. Verrà probabilmente presentata a giugno alla Ferrari Cavalcade. Una scoperta da 1000 cavalli

chiudi


I clienti vip l’hanno già vista

Sin dalla presentazione della fantastica coupé chiamata LaFerrari la domanda ricorrente a ogni incontro del management di Maranello con la stampa era quando vedremo la LaFerrari Spider, ovvero la scoperta, logica e classica evoluzione di tutte le supercar di ultima generazione della Casa del Cavallino alla quale la favolosa hypercar non poteva sottrarsi. Ebbene nel corso del lancio della nuova Tipo Sergio Marchionne, amministratore delegato del Gruppo Fiat Chrysler Automobiles, e fresco amministratore delegato della Ferrari questa volta non si è sottratto alle domande dei giornalisti confermando non soltanto che la LaFerrari Spider si farà, ma che i migliori potenziali clienti l’hanno già vista, ciò che fa supporre che la presentazione ufficiale sia imminente, probabilmente alla Ferrari Cavalcade in programma a giugno.

Un fantastico propulsore da 1000 CV

Ovviamente bocche cucite su come sarà LaFerrari Spider, soprattutto su come è stato risolto il problema di dotarla di una capottina, probabilmente in tessuto, che per sua natura condiziona il disegno delle portiere che dovranno aprirsi in maniera diversa. Non ci dovrebbe essere invece novità per quando riguarda l’unità propulsiva affidata come sulla coupé a un V12 da 800 cavalli coadiuvato da una power unit elettrica tipo Kers per una potenza totale di oltre 960 cavalli.

Ancora più prestazionale della coupé

LaFerrari Spider sarà ancora più esclusiva della berlinetta, avrà infatti una produzione dimezzata, non più di 200-250 esemplari ed un prezzo prossimo ai 2 milioni di euro. Più leggera della coupé, sarà in grado di esprimere prestazioni addirittura superiori. Per saperne di più non resta che attendere le prime immagini che Auto & Lusso pubblicherà con la consueta tempestività.