Una LaFerrari, la numero 500, in favore dei terremotati

Una LaFerrari, la numero 500, in favore dei terremotati

Una LaFerrari, la numero 500, in favore dei terremotati

Verrà realizzato un esemplare in più de LaFerrari rispetto ai 499 previsti. Il ricavato sarà devoluto a favore delle popolazioni terremotate

chiudi


In occasione del Vertice intergovernativo Italia-Germania che si è tenuto alla sede della Ferrari, l’ad e presidente Sergio Marchionne ha annunciato che verrà realizzato un esemplare in più de LaFerrari. Non più i 499 previsti, ma 500. E la 500esima di questa serie speciale limitata, la prima ibrida del Cavallino Rampante, verrà messa all’asta. Il ricavato sarà devoluto a favore delle popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma dello scorso 24 agosto.

LaFerrari, terremoto e politica in un vertice complesso

Vigili del fuoco, Croce Rossa, Soccorso Alpino, Esercito, Aeronautica, Polizia, Carabinieri, Forestale, Protezione civile e Misericordia. Era molto nutrita la delegazione giunta nella sede della Ferrari Auto di Maranello.

Renzi e Merkel, dopo aver discusso per circa 45 minuti nella villetta all’interno della pista di Fiorano modenese, sono stati accompagnati dentro lo stabilimento della Rossa. Prima di entrare nel Palazzo dello sviluppo, dove i ministri dei due Paesi hanno tenuto incontri separati e dove è in corso la plenaria, i due premier hanno ascoltato la testimonianza dei rappresentanti delle associazioni e delle forze armate in servizio sui luoghi del terremoto.

Maranello, il luogo del matrimonio tra Italia e Germania

Maranello è un luogo simbolico, perché è la città dove ha sede la Ferrari. E questo ricorda tanto Michael Schumacher. Così la cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha ricordato il pilota di Formula 1 ed ex pilota del Cavallino Rampante, da anni malato dopo un incidente sugli sci, nel corso della conferenza stampa al termine del Vertice intergovernativo Italia-Germania nella sede della Ferrari Auto a Maranello.

I due piloti della Ferrari, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, hanno poi regalato alla Merkel un pezzo di ricambio della monoposto rossa. Ma una vettura speciale. Era quella con cui Michael Schumacher ha vinto il Campionato del mondo 2004.

Fonte: Askanews