Lamborghini Matador: sarà così il successore dell’Aventador?

Lamborghini Matador: sarà così il successore dell’Aventador?

Lamborghini Matador: sarà così il successore dell’Aventador?

Da un esercizio di stile prende forma la Lamborghini Matador: che il tema svizzero di designer Timon Sager abbia visto giusto nel futuro del marchio

chiudi


Con un esercizio di stile si prova già a immaginare quale sarà il prossimo alfiere della Casa, il successore della Aventador: è così che prende forma la Lamborghini Matador. Un rendering che è frutto del duro e ottimo lavoro del team di designer svizzero Timon Sager. A vederla così, attraverso le prime immagini, ha qualcosa della Huracan, un tetto realizzato completamente in vetro, telecamere retrovisive che sostituiscono gli specchietti laterali e un corpo nel complesso decisamente più compatto.

I piani degli ingegneri per il propulsore che sarà montato sul successore della Aventador sono più che segreti, e la Lamborghini Matador sotto questo punto di vista non esagera troppo: sotto il cofano i progettisti avrebbero pensato di collocare un V12 da 6,5 litri.

lamborghini Matador

In ogni caso, come si accennava sopra, la Lamborghini Matador rimane essenzialmente un esercizio: la Murcielago è stata in produzione per nove anni e l’Aventador è stata presentata al Salone di Ginevra solo nel 2011: un rimpiazzo per la più potente e costosa sorella della Huracan è quanto mai improbabile. Sembra davvero troppo presto. Tanto più che a Sant’Agata Bolognese le attenzioni e le energie sono concentrate sulla Urus, il cui debutto è atteso nel 2018 per rivaleggiare a viso aperto con la Bentley Bentayga e la Audi Q7.

Lamborghini Matador: ma non vi bastava la Aventador?

Viene spontaneo domandarselo, visto che il fascino di questa supercar sembra ancora ben lontano dall’essersi esaurito. E vista l’ancor più “cattiva” Lamborghini Aventador SV Roadster, che porta ancora più in alto l’asticella della raffinatezza e dell’esclusività tra le supercar del Toro. Più leggera di 50 kg rispetto all’Aventador LP 700-4 Roadster, la Lamborghini Aventador SV Roadster pesa a secco 1.575 kg. Ciò si traduce in un eccezionale rapporto peso/potenza di soli 2,1 kg/CV. Il motore V12 aspirato da 6,5 litri è lo stesso della Aventador SV Coupé, già incrementato di 50 CV nei confronti dell’Aventador. La potenza a disposizione è di 750 CV a 8400 giri/min e la coppia di 690 Nm. La spaventosa potenza è scaricata sull’asfalto del sistema Haldex Generation IV 4WD. Come la SV Coupé, la Roadster è dotata di ammortizzatori Magneto-Reologici (MRS), del sistema di sospensioni push-rod. Per scoprirla più nel dettaglio leggi QUI.

Tutte le foto sono da carscoops.com