Lancia Stratos: un raduno per la leggenda

Lancia Stratos: un raduno per la leggenda

Lancia Stratos: un raduno per la leggenda

Dal 24 al 26 giugno 2016 si terrà a Biella un grande raduno di auto Lancia Stratos: lo Zenith El Primero World Stratos Meeting

chiudi

Caricamento Player...

Un weekend di festeggiamenti per rendere omaggio a una delle vetture sportive più celebri – la mitica Lancia Stratos – 40 anni dopo la conquista del titolo del mondo rally nel 1976: è questo lo scopo del Zenith El Primero World Stratos Meeting, che andrà in scena dal 24 al 26 giugno a Biella. Sarà anche l’occasione per presentare un orologio unico, lo Zenith El Primero Stratos Team.

Aldo Magada commenta: Noi amiamo l’Italia e in questa occasione la storia e il patrimonio legati alla Lancia Stratos. Abbiamo scelto Biella per lanciare l’El Primero Sport Stratos Team, un’edizione speciale del nostro iconico cronografo dedicato a El Primero World Stratos Meeting e per celebrare questo splendido raduno. Zenith è fiera di partecipare a questo storico evento che celebra una storia di eccellenza, una storia di personaggi talentuosi e impegnati che hanno ideato e costruito la Lancia Stratos. Una storia iniziata a Biella negli anni settanta e proseguita attraverso una serie di vittorie, di piloti, di collezionisti e di appassionati, che da qualche anno vive di nuovo.  Oltre ad ammirare la 6ª edizione del famoso Rally della Lana Storico, in cui Erik Comas e i co-piloti Yannick Roche e Jean-Noël Vesperini correranno per i colori Zenith, i fortunati proprietari e altri appassionati della Stratos avranno anche l’occasione di sperimentare tutta la potenza di un modello che ha forgiato una leggenda. I francesi l’avevano d’altronde definita la “bête à gagner” per le sue numerose vittorie.

Lancia Stratos: una vettura nella leggenda

La mitica Lancia Stratos è stata una delle vetture più premiate degli anni Settanta. La Lancia presentò il prototipo della Lancia StratoHF s HF, disegnata da Bertone, al salone dell’auto di Torino nel 1971, un anno dopo l’annuncio della concept-car Stratos Zero. La produzione di una serie di 500 vetture iniziò nel 1973, con motore Dino V7 della Ferrari, e, nel 1974, la Stratos ottenne l’omologazione che le consentì di gareggiare nella stagione del Campionato del Mondo Rally. La Lancia Stratos vinse il campionato per tre anni di fila, nel 1974, 1975 e 1976, una vera e propria epoca d’oro per questa leggendaria vettura.

Inaugurò anche una nuova era nel mondo dei rally, è stata infatti la prima auto disegnata appositamente per questo tipo di competizione. Con le sue splendide linee e il design senza compromessi, previsto per l’uso in condizioni di rally, la Stratos si conquistò un posto speciale nel cuore degli appassionati di tutto il mondo per le sue prestazioni fuori dal comune.