Le case automobilistiche di lusso si fanno strada verso l’entroterra indiano

2314

Un ex coltivatore di grano di Ahmednagar, Vikas Patil (nome modificato), 43 anni, è stato impegnato a rispondere alle chiamate di chiamanti insoliti. I rappresentanti delle vendite di showroom che vendono auto di lusso hanno richiamato l’agricoltore nella speranza di concludere un accordo di vendita.

Patil è uno dei 6.500 agricoltori che hanno consegnato la loro terra al governo del Maharashtra, che sta costruendo una “superstrada” a 710 km di lunghezza e otto corsie che collega Mumbai a Nagpur.

Roland Folger, Managing Director e CEO di Mercedes-Benz India, ha dichiarato: “La crescita dell’India ha dato un importante impulso economico ai mercati Tier II e III. Con il Brand Tour intendiamo sbloccare il potenziale di mercato delle città più piccole. ”

Il Brand Tour porta gli elementi di uno showroom regolare come il branding e l’audio visivo.  Negli ultimi due anni, le città di livello 2 e 3 come Raipur, Vijaywada, Jamshedpur, Madurai sono emerse rapidamente come magneti per le case automobilistiche di lusso. Questo nonostante il fatto che il consumo di auto di lusso a Delhi e Mumbai sia lontano dal raggiungere livelli di saturazione.

Come da stime, queste città contribuiscono per il 10-12 per cento del totale delle vendite di auto di lusso nel paese. Quattro anni fa, la loro quota era zero. Solo Delhi e Mumbai controllano ancora il 45-50% del mercato.

Parlando con Moneycontrol, Vikram Pawah, presidente del BMW Group India, ha dichiarato: “Sono la regione in più rapida crescita. Tradizionalmente il mercato era nelle metropoli come Delhi, Mumbai e Chennai. Le persone in queste città emergenti stanno diventando più aspirazionali e vogliono che siamo nelle loro città. In termini di volumi, è ancora basso ma i tassi di crescita sono piuttosto alti. ”