Lotus Elise Sport: che bel “regalo”

Lotus Elise Sport: che bel “regalo”

Lotus Elise Sport: che bel “regalo”

Le Lotus Elise Sport ed Elise Sport 220, sostituiscono le precedenti Elise (1.6) ed Elise S. Beneficiano entrambe di una significativa riduzione di peso che le rende ancora più reattive.

chiudi

Caricamento Player...

Quanti appassionati, e non soltanto “ragazzi”, ne vorrebbero una sotto l’albero? Parliamo delle nuove Lotus Elise Sport ed Elise Sport 220 che sostituiscono le precedenti Elise (1.6) ed Elise S. Come queste sono l’essenza della sportività e del piacere di guida accessibili.

Il prezzo base è infatti di 43,045 euro per la Lotus Elise Sport che sale a 49,930 euro per la Elise Sport 220. Come dire una premium entry-level, ma le sensazioni e il piacere di guida sono da supercar che costano il doppio se non il triplo.

È questo che determinò il successo vent’anni fa della Lotus Elise capace di rivoluzionare il mondo delle auto sportive ponendosi come nuovo riferimento in termini di qualità dinamiche, purezza e piacere di guida, leggerezza ed efficienza.

Il suo telaio in alluminio incollato venne considerato un’innovazione tecnologica da primato per il settore. Oggi, evoluto ed ottimizzato, continua ad essere la base delle straordinarie performance dei modelli Elise.

Le nuove Lotus Elise Sport ed Elise Sport 220 beneficiano entrambe di una significativa riduzione di peso pari a 10 kg. La Elise Sport stabilisce il riferimento di categoria facendo segnare sulla bilancia solo 866 kg. Con una potenza a disposizione di 136 CV a 6800 giri/min e una copia di 160 Nm a 4400 giri/min, scatta da 0-100 km/h in 6,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 204 km/h.

Ancora più performante la Lotus Elise Sport 220 che con una potenza massima di 220 CV ed una coppia di 250 Nm, schizza da 0 a 100 km/h in soli 4.6 secondi e tocca i 234 km/h.

Lotus Elise Sport ed Elise Sport 220 sono dotate di serie della modalità Sport volta a rendere l’esperienza di guida più intensa, grazie alla risposta dell’acceleratore più pronta, alla modifica del limite di pattinamento delle ruote in trazione ed alla disattivazione del riconoscimento del sottosterzo. Questi settaggi permettono una maggiore libertà nel controllo della vettura prima dell’intervento dell’elettronica e garantiscono un’interazione ancor più diretta tra guidatore e veicolo. Gli ammortizzatori sportivi Bilstein contribuiscono ad affinare ulteriormente la precisione dello sterzo al fine di fornire un miglior feedback dalla strada.

Negli interni si è voluto rendere omaggio alle “piccole” inglesi sportive pure degli anni Sessanta. I sedili sportivi ultraleggeri di serie si possono ottenere, oltre che rivestiti in pelle o Alcantara, in Classic Tartan. Gli interni in Tartan furono introdotti per la prima volta nel 1976 sulla Lotus Esprit S1 e divennero un simbolo distintivo di un certo modo, molto British, di interpretare l’auto sportiva.

La gamma di colori proposta comprende le classiche tonalità Elise: Solid Red, Solid Yellow, Metallic Green, Metallic Blue, Metallic Silver, Metallic White, Metallic Grey, Metallic Orange, Metallic Black e Signature Grey, con diffusore posteriore in nero opaco. Cerchi in lega leggera in colore argento o nero da 16’’ all’anteriore e 17’’ al posteriore sono offerti di serie. Inoltre è possibile montare come optional cerchi forgiati che garantiscono un ulteriore risparmio di peso, pari a 5 kg, sulla massa a vuoto della vettura.

Lotus Elise Sport ed Elise Sport 220 saranno in vendita in Europa da dicembre 2015.

Clicca sulle foto per ingrandirle