L’UE non può vietare il mining di Bitcoin per problemi energetici

Il mining di criptovalute è perfettamente legale in Europa ed è soggetto solo alle norme elettriche standard, secondo un commissario UE.

4589
L'UE non può vietare il mining di Bitcoin per problemi energetici

Il mining di criptovalute è perfettamente legale in Europa ed è soggetto solo alle norme elettriche standard, secondo un commissario UE. In una dichiarazione rilasciata la scorsa settimana, Mariya Gabriel, commissario europeo per l’economia, ha espresso preoccupazione per la natura ad alta intensità di energia delle criptovalute, mentre chiarisce lo stato normativo del settore.

Gabriel ha detto: “Se l’energia consumata per questa attività è prodotta secondo la legge, non vi è alcuna base legale per vietarla o addirittura limitarla… Poiché l’estrazione di criptovalute non è un’attività illegale, la Commissione non ha messo in atto alcun mezzo per tracciarla, finora. ”

Tuttavia, in quanto attività economica che consuma elettricità, l’industria del mining è soggetta alle norme dell’UE in materia di “efficienza energetica, settore energetico e emissioni di gas serra”, ha aggiunto. Gabriel ha proseguito dicendo che la Commissione europea continuerà a riesaminare il crescente impatto delle criptovalute sul consumo e sulla domanda di energia.

Come accennato dal commissario, non è attualmente chiaro quanta estrazione di bitcoin avvenga all’interno dell’UE.