Mazda6 Skyactiv-D. La nostra pagella

Mazda6 Skyactiv-D. La nostra pagella

Mazda6 Skyactiv-D. La nostra pagella

La Mazda6 Skyactiv-D in versione e allestimento top di gamma Exceed full optional, convince per il comfort e le brillanti prestazioni del motore diesel da 175 CV.

chiudi

Caricamento Player...

Ci è piaciuto
La linea raffinata, elegante e capace di esprimere forte personalità. Soprattutto il frontale con i nuovi fari che sembrano due occhi puntati in avanti che la rendono inconfondibile.
Le dotazioni da prima della della classe sia sul fronte del comfort, della assistenza alla guida, sia dell’infotaintment. Difficile trovare un equipaggiamento più moderno e completo.
Il motore Skyactiv-D, tra i migliori diesel quattro cilindri sul mercato sia in fatto di prestazioni sia di affidabilità in ogni condizione d’impiego. Ed inoltre estremamente parco nei consumi.
Il cambio automatico Skyactiv-Drive pronto nella risposta in tutte le modalità ed estremamente dolce da azionare.
La tenuta di strada sugli ampi e veloci curvoni autostradali, come sugli stretti tornanti di montagna.
L’impianto frenante potente, ben modulabile e dotato di sistemi di assistenza che aumentano sensibilmente la sicurezza attiva e passiva.
Il comfort di marcia offerto agli occupanti. Naturale la posizione di guida. Ottima l’insonorizzazione dell’abitacolo, perfetto l’impianto di climatizzazione. Ampio lo spazio offerto ai passeggeri posteriori. Elevata la capacità di assorbire dossi, buche e avvallamenti.
La telecamera posteriore e il lavoro svolto dai segnalatori di parcheggio sensibili al punto giusto.

Non ci è piaciuto
La mancanza delle modalità di guida Sport e Eco, ormai “d’obbligo” sulle premium.
Gli specchi retrovisori che non si chiudono automaticamente quando la vettura è in sosta.
La lettura non sempre agevole, sopratutto in condizioni di forte luminosità esterna, del display del climatizzatore.
Il sistema un po’ laborioso di interfaccia tra la manopola Commander e il display centrale.