McLaren 570GT: super sportiva con il portellone

McLaren 570GT: super sportiva con il portellone

McLaren 570GT: super sportiva con il portellone

La McLaren 570GT entra di diritto nell’esclusivo settore delle Gran Turismo di lusso. Spicca il portellone posteriore in cristallo

chiudi

Caricamento Player...

La McLaren 570GT, che si appresta a debuttare a Ginevra (3-13 marzo è la risposta della Casa di Woking ai clienti che desiderano sì super prestazioni, ma anche eccellente comfort di viaggio. Affianca la 570S nella gamma Sport Series ma rispetto a questa offre maggior spazio nell’abitacolo, un livello di finitura più elevato e soprattutto il comfort delle Gran Turismo di classe superiore.

Portellone posteriore in cristallo

L’elemento di maggiore spicco che rende la McLaren 570GT diversa dalle altre supercar di Woking è l’inedito portellone in cristallo e fibra di carbonio ad apertura laterale, che consente di accedere al vano posteriore “Touring Deck” da 220 litri, rivestito di pelle. Tale vano si aggiunge a quello anteriore da 150 litri, portando la capacità di carico a 370 litri, un vero record per la Casa. Non c’è quindi più nessun problema per il trasporto dei bagagli della “passeggera”. Da notare, che l’intervento non ha modificato gli ingombri esterni. L’abitacolo resta a due posti, ma l’adozione di un tetto panoramico fisso in vetro abbinato al trasparente portellone promette grande luminosità. È stato trattato per l’isolamento acustico e per proteggere gli occupanti dai raggi solari adotta la stessa tecnologia sperimentata con successo sulla McLaren P1.

Massimo lusso e comfort

L’abitacolo è completamente rivestito di pelle, così come i sedili riscaldabili, dotati di otto regolazioni elettriche. L’aggiunta di ulteriori materiali fonoassorbenti ne ha aumentata l’insonorizzazione. Anche lo scarico è stato rivisto in questa ottica, mentre in collaborazione con la Pirelli, sono stati sviluppati i PZero con Noise Cancelling System (PNCS), che permettono di ridurre la rumorosità interna fino a tre decibel. Nuovi settaggi delle sospensioni, con molle più morbide, e una diversa regolazione dello sterzo “ammorbidiscono” il contatto con la strada. Per gli amanti della musica l’impianto Audio Plus di serie può essere sostituito dal sistema Bowers&Wilkins dotato di 12 diffusori, con dettagli specifici studiati per l’acustica di bordo.

Prestazioni da supercar

La McLaren 570GT monta lo stesso V8 3.8 biturbo da 570 CV e 600 Nm di coppia della 570S, abbinato al cambio automatico a sette marce e alla trazione posteriore. La trasmissione è dotata di un software specifico per la GT, tarato in base alle modalità di guida selezionate dal guidatore. Le prestazioni sono di poco inferiori a quelle della 570S: la GT passa da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi (2 decimi in più), e raggiunge una velocità massima di 328 km/h.

200.000 euro per averla

Sotto il profilo estetico la McLaren 570GT si distingue per la livrea in colore carrozzeria degli inserti nelle fiancate e per il nuovo kit aerodinamico, completato da un alettone posteriore fisso rialzato di 10 mm che consente di ottenere, nonostante sia stato modificato il design del tetto, il medesimo valore di carico aerodinamico della 570S. La McLaren 570GT è offerta a un prezzo base in Italia di 200,500 Euro.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella gallery