McLaren 570S GT4: riservata alla pista

McLaren 570S GT4: riservata alla pista

McLaren 570S GT4: riservata alla pista

La McLaren 570S GT4 è stata espressamente concepita per prendere pare al campionato inglese GT. Presto la versione track day

chiudi


La McLaren 570S GT4 è la versione cattiva ed esclusivamente pistaiola della 570GT recentemente presentata a Ginevra. Fa parte come questa della gamma d’ingresso (si fa per dire) delle super sportive di Woking, quella delle Sports Series. Punta ad offrire una valida alternativa ai gentlemen drivers che vogliono gareggiare nel campionato GT. Sviluppata dal reparto Mclaren GT, in collaborazione con CRS GT Limited, la McLaren 570S GT4 prenderà parte e sarà ulteriormente sviluppata nel corso delle nove prove del campionato inglese GT con il team Black Bull Ecurie Ecosse.Verrà quindi proposta alla clientela sportiva per la stagione 2017.

Omologata per il campionato GT

La base della GT4 è la 570S dalla quale eredita il telaio monoscocca in carbonio. A questo unisce però una carrozzeria in alluminio e fibra di carbonio ideata espressamente per la pista e dotata di tutte le dotazioni imposte dal regolamento GT: roll cage di sicurezza, estintore, carreggiate allargate, cerchi monodado con pneumatici slick Pirelli, grande alettone di coda con sostegni d’alluminio, ammortizzatori regolabili e sollevamento idraulico integrato. L’aerodinamica è stata ottimizzata per la massima aderenza. Spiccano il largo splitter frontale, il nuovo radiatore anteriore centrale abbinato a sfoghi d’aria specifichi, il fondo ridisegnato e il cofano modificato ispirato alla 650S GT3.

Presto la versione 570S Sprint

Per quanto riguarda il propulsore, questo è l’evoluzione cattiva del V8 di 3.8 litri biturbo con cambio SSG a 7 marce. Il debutto della 570S GT4 avverrà il 16-17 aprile sulla pista di Brands Hatch. In tale occasione sarà probabilmente presentata ufficialmente anche la McLaren 570S Sprint che della GT4 è la versione destinata ai track day, non omologata per la strada né per un particolare campionato FIA, ma facilmente aggiornabile ai differenti regolamenti se si desidera utilizzarla in competizione, anziché assaporare semplicemente le adrenaliniche sensazioni della guida estrema in pista. Mentre la 570S Sprint è stata solo annunciata, della 570S Sprint si conosce anche il prezzo: 159.900 sterline, circa 204.000 euro al cambio attuale.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella gallery