McLaren 650S GT3: debutto ufficiale a Ginevra

McLaren 650S GT3: debutto ufficiale a Ginevra

McLaren 650S GT3: debutto ufficiale a Ginevra

La McLaren 650S GT3 ha fatto una fugace apparizione al Festival of Speed di Goodwood, ma sarà ufficialmente svelata al Salone di Ginevra

chiudi

Caricamento Player...

Grande ritorno alla 24 ore di Le Mans

Tutto è pronto per il debutto in grande stile della McLaren 650S GT3 al prossimo Salone di Ginevra, in programma dal 3 a 13 marzo. Andrew Kirkaldy, direttore McLaren GT, in occasione della presentazioni dei piloti per la stagione 2016, ha confermato che la 650S GT3 sarà schierata anche alla 24 ore di Le Mans. Si tratta di un ritorno in grande stile, visto che la McLaren non corre a Le Mans dal 1998, quando vi prese parte con la F1 GTR. Se sarà confermata anche l’entrata in campo della Ferrari in LMP1, la gara francese avrà una griglia degna dell’epopea d’oro del mondiale Sport Prototipi.

Pronta gara d’indubbio fascino

La McLaren 650S GT3 è una “pronta gara” di indubbio fascino che va a sostituire a 12C GT3, il precedente modello espressamente realizzato per la pista. Dotata dello stesso “MonoCell” in fibra di carbonio della versione stradale, presenta tutta una serie di specifiche modifiche calibrate per l’impiego in gara. Tra queste spiccano le sospensioni sportive e diversi elementi aerodinamici, tra cui il grande alettone posteriore in fibra di carbonio, le prese d’aria maggiorate e lo splitter frontale. Ampio l’uso del carbonio e di altri materiali ultraleggeri per ridurre il peso entro i limiti consentiti.

Propulsore da 493 cavalli

Per quanto riguarda il propulsore è il V8 biturbo da 3.8 litri, incrementato però a 493 cavalli come da specifiche FIA e completato da un nuovo cambio sequenziale a sei rapporti. Nuovo cockpit con display digitale e volante ispirato a quello delle McLaren da Formula 1. Roll cage standard, cinture di sicurezza da corsa a sei punti. Infine carreggiata maggiorata di 52 mm, impianto frenante con dischi ventilati, dotato di pinze monoblocco a sei e quattro pistoncini.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica