Mercedes AMG C 63 Cabrio. Potenza in open air

Mercedes AMG C 63 Cabrio. Potenza in open air

Mercedes AMG C 63 Cabrio. Potenza in open air

La Mercedes AMG C 63 Cabrio unisce il piacere della guida open air con le performance del V8 AMG da 4,0 litri. La S ha 510 Cavalli

chiudi

Caricamento Player...

Con le nuove Mercedes AMG C 63 Cabrio e C 63 S Cabrio gli appassionati di auto ad alte prestazioni non hanno che l’imbarazzo della scelta, possono infatti contare sulla gamma più ampia del segmento: dodici configurazioni nella versione berlina, station-wagon, Coupé e Cabrio; a scelta con motore V6 biturbo e trazione integrale o con motore V8 biturbo in due livelli di potenza, trazione posteriore e differenziale autobloccante posteriore.

Cuore V8 biturbo da 510 Cavalli

Cuore delle nuove Mercedes-AMG C 63 Cabrio è il motore V8 biturbo che sfrutta tecnologie direttamente derivate dalla Formula 1. Il rivestimento Nanoslide per le canne dei cilindri trova impiego anche nei motori della Mercedes-AMG Petronas. Si tratta di un materiale due volte più duro delle tradizionali canne cilindri in ghisa grigia e quindi poco soggetto ad usura, che allo stesso tempo riduce l’attrito e contribuisce all’elevata efficienza. La principale caratteristica del V8 consiste nella disposizione dei due compressori non all’estero, sulle bancate, ma tra di esse, nella V dei cilindri, in una configurazione che viene definita a V interna calda. La “V interna calda” ottimizza, inoltre, il convogliamento dell’aria fresca in quanto i due turbocompressori a gas di scarico vengono perfettamente raggiunti dal flusso dell’aria. Le valvole pop-off a regolazione elettronica garantiscono una risposta brillante e diretta. La pressione massima di sovralimentazione è di 1,2 bar per la C 63 S Cabrio e di 1,1 bar per la C 63 Cabrio. I turbocompressori raggiungono un regime massimo di 186.000 giri al minuto. Le potenze sono rispettivamente di 476 CV (C 63) e 510 CV (C 63 S)

One man, one engine

L’otto cilindri biturbo della C 63 Cabrio viene montato manualmente nel reparto produzione motori AMG di Affalterbach, secondo la filosofia “One man, one engine”. Ciò significa che ciascun tecnico altamente qualificato si occupa dell’assemblaggio di un propulsore, nel rispetto dei severi standard qualitativi, ed è responsabile dell’intero processo di assemblaggio: dal montaggio dell’albero motore nel blocco motore, al montaggio degli alberi a camme fino al cablaggio e all’immissione dell’olio motore. Tutto ciò è documentato dalla sua firma apposta sulla targhetta del motore AMG.

Programmi diversi per prestazioni al top

Con quattro diversi programmi di marcia Dynamic Select AMG, il guidatore può adattare la C 63 alle proprie preferenze di guida variando da un’andatura più confortevole fino a uno stile marcatamente sportivo. La scelta viene impostata tramite un comando collocato sul lato sinistro del touchpad. Per la C 63 S è disponibile anche il programma di marcia Race per l’impiego in pista. Per migliorare la trazione e la dinamica di marcia, la C 63 Cabrio è dotata di un differenziale autobloccante meccanico sull’asse posteriore, che nella C 63 S Cabrio è invece a gestione elettronica. Entrambi riducono lo slittamento della ruota interna alla curva senza interventi di regolazione da parte dei freni. Notevoli le prestazioni: per passare da 0 a 100 km/h la C 63 S Cabrio impiega 4,1 secondi, mentre la C 63 Cabrio 4,2 secondi. La velocità massima è di 250 km/h (limitata elettronicamente) ma con AMG Driver’s Package schizza a 280 km/h.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella fotogallery