MINI All4 Racing, bene all’Italian Baja

MINI All4 Racing, bene all’Italian Baja

MINI All4 Racing, bene all’Italian Baja

Un’edizione soddisfacente per la MINI All4 Racing di Al Rajhi e Menzies. La vittoria, però, a Al Attiyah su Toyota

chiudi


La 23esima edizione dell’Italian Baja – quest’anno corsa dal 23 al 26 giugno – ha visto molto movimento al vertice della classifica durante tutti e tre i giorni di gara. Le MINI All4 Racing (#202) di Yazeed Al Rajhi (KSA)/Timo Gottschalk (GER) e (#214) Bryce Menzies (USA)/Tom Colsoul (BEL) sono state entrambe al centro dell’azione fin dall’inizio della gara. La classifica finale ha visto le MINI All4 Racing occupare la e la 6ª posizione. Il teamdi Menzies (USA) e di Tom Colsoul (BEL) hanno preso il 5° spot – un risultato notevole visto che è la seconda volta per un pilota americano con una MINI ALL4 Racing.

Abbiamo avuto una gomma a terra ha detto ancora con il sorriso Menzies. È solo sfortuna. Abbiamo dovuto fermarci per cambiare la ruota. Alla fine non sapevo dove eravamo piazzati perché era così vicino. Ma non importa. Mi sono divertito e ho imparato molto.

Quando e dove saranno impegnate le MINI All4 Racing nei prossimi mesi? Basta dare un’occhiata al calendario. Dal 22 al 24 luglio al Baja Aragón; dall’11 al 14 agosto al HunGarian Baja; dal 25 al 28 agosto al Baja Poland; dal 3 all’8 ottobre al Rallye Oilibya du Maroc; dal 21 al 23 ottobre al Baja Portalegre 500.

MINI All4 Racing per una gara illustre

L’Italian Baja nasce da un’idea del Fuoristrada Club 4×4 Pordenone, forte di una passata esperienza di Jamboree, gare di orientamento notturno ed endurance 4×4. La prima edizione è a carattere nazionale, ma candidata alla Coppa del Mondo del 1994. S’impone Edi Orioli al volante di un Mercedes 600 TE Raid, navigato da Maurizio Dominella. Reduce dai trionfi motociclistici in terra d’Africa, batte Maurizio Colombo e l’altro “dakariano” Franco Picco. Curioso quindi il fatto che due motociclisti transfughi verso le quattro ruote, siano stati i grandi protagonisti della prima edizione.

Autocrocetta certificato Mini