Monza prime gare: seconda giornata

Monza prime gare: seconda giornata

Monza prime gare: seconda giornata

Nella seconda giornata di gare all’Autodromo Nazionale Monza, vittoria nel Trofeo Pirelli per Philipp Baron

chiudi


Baron pareggia i conti

Nel Trofeo Pirelli pronta risposta dell’austriaco Philipp Baron (Team Rossocorsa) al romano Matteo Santoponte (Scuderia Autoropa), in arte “Babalus”, che si era aggiudicato sabato Gara 1. Baron ha realizzato l’en plein: pole position, vittoria (alla media di 184.2 km/h), rimanendo in testa dal semaforo verde alla bandiera a scacchi, e giro più veloce. Al traguardo ha preceduto Babalus, protagonista di una gara rocambolesca caratterizzata da contatti, danni alla carrozzeria e qualche fuori pista: tirate le somme, un ottimo secondo posto il suo. Alle loro spalle grande battaglia per la terza posizione fra Marcello Puglisi (Team Rossocorsa) e il campione europeo in carica Bjorn Grossmann (Octane 126); quest’ultimo ha avuto alla fine la peggio, nel corso del nono giro, per un problema al pneumatico posteriore sinistro. Quarto posto finale per l’altoatesino David Gostner (Ineco – MP Racing). Il britannico Sam Smeeth (Stratstone) vince la classifica Am.

Coppa Shell conferma Loefflad

Nella Coppa Shell confermato il predominio del tedesco Thomas Loefflad (StileF Squadra Corse). Partito dalla pole position, mantiene la testa alla prima Variante, respingendo l’attacco del bolzanino Eric Prinoth (Team Ineco – MP Racing), e vola indisturbato fino al traguardo vincendo alla media di 181.4 km/h, stabilendo anche il giro più veloce. Sul podio Prinoth, primo nella classifica Gentlemen, e  Renato Di Amato (Team CDP), che guadagna il terzo posto lasciandosi alle spalle due piloti del Kessel Racing: il canadese Rick Lovat e l’olandese Fons Scheltema. Manuela Gostner (Ineco – MP Racing) è prima nella graduatoria Ladies.