Motor valley a cinque stelle, tra motori e gastronomia

Motor valley a cinque stelle, tra motori e gastronomia

Motor valley a cinque stelle, tra motori e gastronomia

Motor valley a cinque stelle è la proposta del Grand Hotel Majestic di Bologna. Due pacchetti per chi ama le ruote di lusso e la gastronomia

chiudi


Il Grand Hotel Majestic “già Baglioni”, unico cinque stelle di lusso dell’Emilia Romagna. Propone due pacchetti per chi ama le ruote di lusso: un viaggio tra i miti della “motor valley” italiana – a scelta tra Ferrari, Lamborghini e Ducati – abbinato a un percorso gourmet tra i sapori locali e al biglietto per una mostra in città. Il primo è dedicato interamente alla Ferrari e offre l’emozione di pilotare una 430 Challenge. Il secondo unisce le eccellenze motoristiche Made in Emilia Romagna alla tradizione gastronomica regionale, completando il tutto con un excursus culturale.

In pista con la Ferrari F430 Challenge

Chi sceglie il primo pacchetto – il Formula Grand Prix a Maranello – potrà vivere l’esperienza di immergersi totalmente nel mondo Ferrari. All’arrivo al Majestic, si verrà accolti da un welcome drink e un trattamento Vip. L’ospite potrà alloggiare per due notti in una Junior Suite, in cui si troverà un esclusivo “Ferrari Gift”. Una volta lasciato l’hotel ci si dirigerà verso Modena: arrivati al circuito si avrà a propria disposizione, per dieci giri di pista, una Ferrari F430 Challenge da guidare accompagnati da un pilota professionista: un’emozione straordinaria che si potrà rivivere all’infinito grazie al video della corsa, consegnato con un attestato di partecipazione.
Classe, lusso e qualità saranno il leit-motiv anche a tavola: sono previsti infatti un Lunch Buffet con cucina tradizionale in uno dei più importanti ristoranti di Modena, una degustazione di vini del territorio presso l’enoteca Morandi, la storica cantina del Grand Hotel Majestic, e una cena nel prestigioso ristorante I Carracci, recentemente premiato con il riconoscimento delle Tre Forchette Michelin.

Cultura ed alta gastronomia

Chi aderisce al secondo pacchetto dedicato ai tre miti dei motori, all’arrivo, viene accolto in una camera Deluxe arredata con mobili in stile veneziano e lampadari in vetro di Murano, e impreziosita da prestigiosi tessuti e rivestimenti. In programma c’è una piacevole sosta al bar del Grand Hotel, il Cafè Marinetti, che prende il nome dal padre del movimento Futurista, che a Bologna scelse proprio il Majestic come quartier generale. Non mancheranno le ricette di Claudio Sordi, executive chef del Ristorante I Carracci: piatti che assecondano il ritmo delle stagioni per rendere omaggio alla tradizione emiliana, semplice e autentica.

Vivere i miti del motore

Il secondo giorno è interamente dedicato al fascino dei motori (dalle ore 8.00 alle ore 17.00). Dopo una ricca colazione a buffet, servita nelle sale ‘800 e ‘900, si parte alla scoperta delle migliori case automobilistiche e motociclistiche italiane. Si avrà la possibilità di scegliere tra il museo Ducati (Borgo Panigale), dove ammirare le affascinanti due ruote, oppure di rivivere la leggenda Ferrari con una visita al Museo e – con un piccolo extra budget – l’adrenalinica possibilità di un test drive su pista o si avrà la possibilità di fare un tour nel prestigioso museo e nella storica fabbrica Lamborghini tra storia e tradizione senza tempo. All’ora di pranzo, i partecipanti sono invitati a scoprire i sapori e i profumi del territorio, gustando i migliori piatti regionali in uno storico ristorante della zona. Nel pacchetto, infine, è compreso anche un biglietto per visitare una delle grandi mostre in calendario a Bologna.