Nuova MINI John Cooper Works Cabrio: divertente e sempre open air

Nuova MINI John Cooper Works Cabrio: divertente e sempre open air

Nuova MINI John Cooper Works Cabrio: divertente e sempre open air

La seconda generazione della MINI John Cooper Works Cabrio cresce nelle dimensioni. Ma aumentano anche sportività e divertimento alla guida

chiudi

Caricamento Player...

Cosa può rendere ancora più divertente una giornata all’insegna del brio automobilistico? Ovviamente il vento tra i capelli. La nuova MINI John Cooper Works Cabrio è quindi l’ideale sin dal primo chilometro. Il secondo modello John Cooper Works dell’ultima generazione MINI combina la propria tecnica di motore e chassis, ottimizzata per l’utilizzo sul circuito, con elementi di design e di equipaggiamento dedicati e con le qualità della MINI Cabrio ulteriormente perfezionate e potenziate.

Il design della nuova uova MINI John Cooper Works Cabrio è convincente, ma ad attirare l’attenzione è soprattutto la capote in tessuto, per la prima volta ad azionamento elettrico, particolarmente silenzioso; premendo un pulsante, apertura e chiusura automatiche del soft-top in 18 secondi, anche durante la guida fino alla velocità di 30 km/h. Le maggiori differenze rispetto al modello precedente stanno nelle dimensioni accresciute: abitabilità e comfort sono ottimizzati in tutti i quattro posti; anche il volume del bagagliaio si è ampliato a 215 litri a capote chiusa e a 160 litri a capote aperta.

MINI John Cooper Works Cabrio4

Nuova MINI John Cooper Works Cabrio, il meglio è sotto il cofano

L’attuale generazione di motori con tecnologia MINI TwinPower Turbo si distingue per i progressi decisivi raggiunti nei campi erogazione di potenza, rotondità di funzionamento ed efficienza. Questo forma la base ideale per realizzare un propulsore orientato alla massima performance, dotato delle tipiche caratteristiche dei modelli John Cooper Works, ispirate al mondo delle corse. Il motore quattro cilindri a benzina della nuova MINI John Cooper Works Cabrio, montato per tradizione trasversalmente nella sezione anteriore, si presenta con una cilindrata aumentata del 25 per cento rispetto al modello precedente, la potenza incrementata del 10 per cento e la coppia massima del 23 per cento superiore a quella precedente.

Il motore della nuova MINI John Cooper Works Cabrio raggiunge la propria coppia massima di 320 Newtonmetri già a 1.250 g/min, mettendola a disposizione nel campo di regime fino a 4.800 g/min. A 5.200 g/min il propulsore eroga la sua potenza massima di 170 kW/231 CV, disponibile costantemente fino a 6.000 g/min. La sua spinta assicura non solo scattanti accelerazioni da fermo, ma anche riprese particolarmente dinamiche. La nuova MINI John Cooper Works Cabrio impiega per l’accelerazione da 0 a 100 km/h 6,6 secondi (cambio automatico: 6,5 secondi), mentre per la ripresa in quinta da 80 a 120 km/h con il cambio manuale di serie a sei rapporti sono sufficienti 6,1 secondi. La velocità massima della nuova MINI John Cooper Works Cabrio è di 242 km/h (cambio automatico: 240 km/h).