Nuova Porsche Cayenne: le foto spia del muletto circolano in Rete

Nuova Porsche Cayenne: le foto spia del muletto circolano in Rete

Nuova Porsche Cayenne: le foto spia del muletto circolano in Rete

La Nuova Porsche Cayenne non ci sarà a Ginevra, il suo debutto è previsto a fine 2017, tuttavia circolano in rete le foto di un muletto

chiudi


Nuova Porsche Cayenne debutto nel 2017

La Nuova Porsche Cayenne dovrebbe debuttare ufficialmente allo IAA di Francoforte del 2017, tuttavia in Rete circolano le foto spia di un muletto. L’entrata in campo nel proprio feudo, quello del SUV di lusso, di sempre più agguerrite concorrenti, ha spinto la Casa di Stoccarda a ponderare attentamente ogni mossa. Per anni la Cayenne ha dominato, pressoché in solitario la scena del segmento che essa stessa ha creato nell’ormai lontano 2003 con la mitica Turbo. Proprio quel segmento che, vista l’attuale espansione oggi fa gola ad altri grandi marchi del Lusso. Pare che le vendite della Bentley Bentayga vadano a gonfie vele. A Ginevra ci sarà la Maserati Levante e probabilmente anche la Lamborghini Urus.

Una piattaforma in comune

La Nuova Porsche Cayenne nasce sulla piattaforma modulare Volkswagen chiamata LMB già sperimentata con successo sulla cugina inglese Bentley Bentayga e in comune anche con Audi Q7 e Volkswagen Touareg. La vedremo pure sulla Lamborghini Urus. Partendo dall’uso combinato di acciaio ad alta resistenza e alluminio, ogni marchio del Gruppo apporta proprie modifiche, facendo soprattutto ampio ricorso alla fibra di carbonio e ad altri materiali ultraleggeri al fine di ridurre drasticamente il peso di quelle che restano in ogni caso delle vetture imponenti. La Nuova Porsche Cayenne potrebbe addirittura pesare un centinaio di chili in meno rispetto all’attuale.

Propulsori più potenti

Non si prevedono grandi novità sul fronte dei propulsori fatto salvo interventi sui consumi e le emissioni di scarico, voci ormai imprescindibili per il rilancio dell’immagine del Gruppo. Dunque sono confermati il V6 2.9 turbo, il V8 4.0 biturbo e il V6 3.0 ibrido. Logico aspettarsi un ulteriore sostanzioso incremento delle potenze e delle prestazione.

Un muletto pesantemente camuffato

Per quanto riguarda le foto spia che circolano in Rete e che vi proponiamo. Si tratta di un muletto pesantemente camuffato. Ciò che si scorge, nonostante la mascheratura, fa supporre un tetto più spiovente e sportivo rispetto all’attuale con un vistoso spoiler posteriore. Si notano anche tocchi di restyling nei passaruota, che appaiono più alti e larghi. È tuttavia troppo presto per poter individuare quale sarà la linea della Nuova Cayenne.

Clicca sulle immagini per ingrandirle