Nuova Volvo V90, oltre 60 anni di esperienza

Nuova Volvo V90, oltre 60 anni di esperienza

Nuova Volvo V90, oltre 60 anni di esperienza

Nuova Volvo V90, il debutto è fissato per il prossimo 18 febbraio. «Siamo orgogliosi di perpetuare questa tradizione nel segmento delle station wagon»

chiudi

Caricamento Player...

La nuova Volvo V90 sarà una vettura che beneficia di un’esperienza di oltre 60 anni nella costruzione di station wagon che è iniziata con la Volvo Duett, lanciata nel lontano 1953. Da allora, Volvo ha venduto oltre 6 milioni di station wagon in tutto il mondo, ovvero circa un terzo del numero complessivo di veicoli venduti dalla Casa sin dalla sua fondazione nel 1927.

Le nostre origini sono radicate nel segmento delle station wagon ha commentato Håkan Samuelsson, CEO di Volvo Cars. Moltissime persone considerano Volvo il marchio delle SW per antonomasia. Sebbene il brand Volvo rappresenti molto di più dei modelli station wagon, siamo orgogliosi di perpetuare questa tradizione con la nuova Volvo V90.

Così, in attesa del debutto della nuova Volvo V90, previsto per il prossimo 18 febbraio, basata sulla stessa piattaforma SPA (Architettura di Prodotto Scalabile) che caratterizza i modelli XC90 e S90, la nuova generazione è la versione SW dell’acclamatissima berlina presentata in Gennaio al Salone di Detroit.

Volvo V90: una storia ricchissima

Lanciata nel 1953, la Duett sarebbe presto diventata una delle automobili più amate di sempre. È stato uno dei primi modelli Volvo a essere esportati negli Stati Uniti e il suo ruolo iconico è stato immortalato nel 1997, quando la Svezia le ha dedicato un francobollo. La Duett è stata seguita nel 1962 dalla Amazon Station Wagon, conosciuta ufficialmente come 221. La Amazon era una station wagon decisamente più elegante e raffinata della Duett. Presentata come nuova versione del coupé sportivo, la 1800 ES era famosa in Inghilterra come shooting brake; è stata introdotta nell’autunno del 1971 e si distingueva in particolare per il grande lunotto posteriore praticamente privo di cornice.

Lanciata nel 1974, la 245 è stata definita l’archetipo delle station wagon di Volvo, un’automobile ancora fortemente associata al marchio sino a diventarne emblema. La 245 è rimasta in produzione per circa 20 anni, fino al 1993. La Volvo 960 – nata come evoluzione della serie 700 sviluppata negli anni ’80 – è stata l’ultima station wagon con trazione posteriore prodotta da Volvo. È stata introdotta nel 1990.

Per una gallery sulla storia dei modelli Volvo clicca QUI.