Oscurare i vetri auto: cosa dice il Codice della Strada

Oscurare i vetri auto: cosa dice il Codice della Strada

Oscurare i vetri auto: cosa dice il Codice della Strada

chiudi

Sono tanti i vantaggi legati alla richiesta di oscurare i vetri della propria auto, ma cosa dice il codice della strada?

Oscurare i vetri della propria auto per tantissime persone non solo è sinonimo di privacy e riservatezza, ma anche di benefici riguardanti la salute e migliori condizioni di guida e vivibilità del proprio veicolo. L’installazione di pellicole oscuranti, infatti, non solo assicurerebbe ai passeggeri privacy, ma anche riduzione dei raggi solari, riduzione del calore all’interno del veicolo e per il guidatore una riduzione di abbagliamento in condizioni di poca visibilità. Una serie di vantaggi che hanno generato un boom di richieste da parte dei clienti. Ma cosa ne pensa il codice della strada?

Cosa bisogna sapere

Se avete intenzione di oscurare i vetri della vostra auto è importante seguire e rispettare alcuni canoni in modo da evitare di violare il Codice della Strada e rischiare così delle sanzioni. Nel 2002 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha definito quelli che sono i parametri da seguire nella pratica di oscuramento dei vetri della propria auto. Si tratta di condizioni a norma di legge che vi consigliamo di seguire accuratamente. Considerando le direttive 92/22/CE circa i vetri di sicurezza, la direttiva 71/127/CEE relativa agli specchi retrovisori e quella 77/649/CEE sul campo di visibilità anteriore, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha stabilito che:

  • le pellicole installate devono avere il marchio del produttore;
  • le pellicole devono essere omologate per il vetro dove vengono applicate con tanto di certificato che attesti la loro approvazione su quel veicolo;
  • presenza di un certificato o dichiarazione di conformità del costruttore

Oscuramento vetri auto: cosa dice il Codice della Strada

Il Codice della Strada stabilisce che l’oscuramento dei vetri auto tramite pellicole può riguardare solo i vetri posteriori del veicolo e il lunotto qualora siano presenti gli specchi retrovisori su entrambi i lati. Non è possibile, invece, l’installazione di pellicole oscuranti sul parabrezza, sui vetri laterali anteriori in quanto bisogna lasciare libero il cambio di visibilità del guidatore. Non solo la pellicola oscurante deve ricoprire il vetro lasciando libera la guarnizione di gomma. Stando a quanto stabilito dalla Circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti l’installazione delle pellicole oscuranti non richiede un aggiornamento della carta di circolazione né collaudo o revisione (art. 78 del Codice della Strada).