Peugeot 3008 DKR 2017. Dopo Parigi, missione Dakar

Peugeot 3008 DKR 2017. Dopo Parigi, missione Dakar

Peugeot 3008 DKR 2017. Dopo Parigi, missione Dakar

La Peugeot 3008 DKR 2017, estremizza i concetti del SUV 3008 il cui lancio commerciale è previsto dopo Parigi. Obiettivo la Dakar

chiudi

Caricamento Player...

Dopo aver vinto alla Dakar in gennaio (Sud America) e al Silk Way Rally quest’estate (Russia, Kazakhstan e Cina), Peugeot Sport, in collaborazione con il Centro Stile Peugeot, ha elaborato a partire dal nuovo SUV Peugeot 3008, che sarà una delle attrazioni del prossimo Salone dell’Auto di Parigi (1-16 ottobre), la Peugeot 3008 DKR 2017, con la quale intende, per prima cosa, confermarsi regina della Dakar.

La sorella cattiva del SUV 3008

La Peugeot 3008 DKR 2017 volutamente estremizza gli elementi identificativi del nuovo SUV 3008 ingigantendoli sino ad ad ottenere un mostro da competizione dall’aspetto impressionante soprattutto nella vista di ¾ posteriore che ne mette in risalto le proporzioni bestiali. Le similitudini con il SUV stradale sono evidenti. La cellula nera poggia su fianchi generosi ed una modanatura cromata sottolinea la linea del padiglione. Nella parte anteriore e posteriore dei due veicoli si nota come l’aspetto sia simile soprattutto per le parti dei proiettori, la calandra attraversata dal fascione e gli aggressivi artigli rossi.

Impianto di climatizzazione per gli equipaggi

Le similitudini con il SUV stradale si fermano ovviamente qui. Sotto il profilo tecnico la Peugeot 3008 DKR 2017 si presenta con un reparto sospensioni rinnovato (ammortizzatori e geometria) per migliorare ulteriormente il comportamento dell’auto nelle diverse condizioni di impiego. Interventi anche sul raffreddamento e sul peso della vettura, che rimane stabile nonostante la presenza di alcuni rinforzi. Da notare poi un “optional” che diventa una necessità visto le temperature torride che spesso raggiunge l’abitacolo, ovvero l’integrazione di un impianto di climatizzazione che sarà senz’altro più che apprezzato dagli equipaggi.

Motore ancora più robusto e affidabile

Sul fronte motore gli interventi più rilevanti riguardano la conformità con le nuove norme FIA che che per i veicoli a 2 ruote motrici Diesel riducono il diametro della flangia di strozzatura dell’aria da 39 a 38 mm, il che genera una perdita di circa 20 cavalli. Gli ingegneri del Leone hanno cercato di compensare per quanto possibile questo handicap. Inoltre hanno cercato di migliorare la facilità di utilizzo ai bassi regimi, nonché l’affidabilità e la robustezza di tutte le componenti.

Invariati gli equipaggi che disporranno della nuova Peugeot 3008 DKR 2017 a partire dalla Dakar con l’obiettivo dichiarato di ripetere lo straordinario exploit del 2016.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella fotogallery