Peugeot 308 SW Allure: la nostra pagella

Peugeot 308 SW Allure: la nostra pagella

Peugeot 308 SW Allure: la nostra pagella

La Peugeot 308 SW Allure 2.0 BlueHDi 150 CV convince per eleganza, comfort e praticità. Qualche perplessità per il volante

chiudi

Caricamento Player...

Ci è piaciuto

Il comfort di marcia in ogni condizione d’impiego, favorito da un abitacolo molto spazioso e luminoso, elegantemente arredato e finito. Persino i rivestimenti del bagagliaio sono di ottimo livello e curati in ogni dettaglio.

Le dotazioni da vettura di classe superiore. Dal navigatore ai fari a led, fino al “clima” bizona e ai cerchi in lega di 17 pollici: l’allestimento Allure – che è quello più chic – offre il meglio sia sul fronte del comfort sia della sicurezza.

L’impianto frenante potente, dalla risposta ben modulabile e che non accusa segni di affaticamento nemmeno in caso di uso prolungato nei tornanti in discesa. Gli spazi d’arresto poi sono degni di una vettura sportiva.

La grande agilità e maneggevolezza sia nel traffico cittadino sia sui tornanti e i percorsi tormentati di montagna. Il merito va anche alla massa contenuta e alla prontezza dello sterzo.

Non ci è piaciuto

Il volante di diametro davvero ridotto, sarebbe perfetto su una sportiva, ma su una Station Wagon appare esagerato. Per poter sterzare con sicurezza e precisione occorre un certo periodo di assuefazione.

Il cruscotto è di aspetto gradevole, ma la strumentazione resta parzialmente occultata dalla corona del volante. La lancetta del contagiri che si muove in senso antiorario è poco intuitiva da interpretare.