Peugeot Sport Italia è a fianco delle popolazioni terremotate

Peugeot Sport Italia è a fianco delle popolazioni terremotate

Peugeot Sport Italia è a fianco delle popolazioni terremotate

Rally del Friuli. Peugeot Sport Italia ha corso listata a lutto in rispetto alle popolazioni colpite dalla tragedia del terremoto

chiudi

Caricamento Player...

Molti Friulani sanno bene – purtroppo – cosa significhi vivere sulla propria pelle la tragedia di un terremoto. Ma, nella Regione devastata dalla terribile catastrofe del 1976 e dove si è corso il Rally del Friuli, Peugeot Sport Italia voleva dedicare la sua partecipazione alla gara alla memoria di Carlo Pedersoli. Per ricordare quel gigante buono del cinema. Per ricordare Bud Spencer spentosi solo due mesi fa. Tutto era pronto, anche un’immagine dell’attore Bud sul tetto e sulle fiancate della 208 T16 in gara.

Eppure quanto accaduto in Centro Italia ha gettato un velo di profonda tristezza nella squadra che si appresta a correre in una Regione che quarant’anni a sua volta fu distrutta da un catastrofico terremoto.

Per questo, oltre al ricordo del grande attore, per far sentire la propria vicinanza alle popolazioni marchigiane e laziali colpite dal cataclisma, la vettura in gara di Peugeot Italia ha corso listata a lutto.

Peugeot Sport Italia, correre in aiuto ai terremotati

Inoltre, l’equipaggio ufficiale composto dal toscano Paolo Andreucci e dalla friulana Anna Andreussi ricorderà agli appassionati accorsi per il rally il numero del conto corrente istituito per dare un aiuto concreto alla popolazione così dolorosamente colpita.

Ancora più di valore le parole di Anna Andreussi. Da friulana, purtroppo, ho un ricordo ancora vivo del terremoto. Per esperienza so che sono, e saranno, giorni difficili per le popolazioni colpite. Proprio per questo è importante che sentano l’affetto e la vicinanza di tutti. Sarà un percorso lungo, ma sono sicura che tutti insieme riusciremo a vincere anche questa sfida.