Pininfarina H2 Speed: sogno meraviglioso

Pininfarina H2 Speed: sogno meraviglioso

Pininfarina H2 Speed: sogno meraviglioso

La Pininfarina H2 Speed presentata a Ginevra, è la prima auto da pista a idrogeno ad alte prestazioni al mondo. 300 km/h a zero emissioni

chiudi


La Pininfarina H2 Speed è la visione innovativa di un’auto da pista ad alte prestazioni basata su una rivoluzionaria tecnologia a idrogeno fuel cell sperimentata da GreenGT, società franco-svizzera che dal 2008 progetta, sviluppa e realizza sistemi di propulsione puliti e sostenibili. Una supercar che rilascia nell’atmosfera soltanto vapore acqueo.

A 300 km/h in assoluto silenzio

Il suo potente gruppo motopropulsore “elettrico-idrogeno” fuel cell messo a punto da GreenGT è in grado di erogare una potenza massima di 503 cavalli. Ciò che consente alla Pininfarina H2 Speed di scattare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e di raggiungere i 300 km/h. Da notare che il pieno d’idrogeno può essere fatto in soli 3 minuti e che la “espressione sonora” si avvicina allo Zero assoluto. Ogni tipo di inquinamento acustico è quindi un ricordo.

Abito su misura firmato Pininfarina

A “vestire” in inconfondibile stile italiano la H2 Speed ci pensa la Pininfarina che prosegue così una tradizione, quella legata alle performance e all’innovazione aerodinamica e tecnologica per le competizioni, che ha radici lontane come dimostrano la Lancia Aprila Aerodinamica del 1937, la Fiat Abarth Monoposto Pininfarina Record del 1960, la Dino 206 Competizione del 1967, la Lancia Beta Montecarlo Turbo Gruppo 5 del 1978. L’esempio più eclatante è poi la Sigma Grand Prix del 1969, esposta a Ginevra accanto alla H2 Speed. La Sigma reinterpretava e rinnovava il concetto di Formula 1 introducendo importanti contenuti di sicurezza all’epoca avveniristici e diventati oggi di uso comune, come i serbatoi di sicurezza e il sistema antincendio di bordo.

Nel solco della purezza e dell’eleganza

Nella presentazione alla stampa il Presidente Paolo Pininfarina ha sottolineato: «H2 Speed è l’emblema della Pininfarina nel solco della purezza, dell’eleganza e dell’innovazione. Lo spirito del progetto si collega alla grande tradizione dell’aerodinamica, più volte esplorata da Pininfarina nel corso dei decenni, ma anche alle nostre più recenti dream car. Questo concept è una sintesi di tecnologia, sostenibilità, armonia, flusso aerodinamico e, soprattutto, velocità. Ed è anche il modo migliore per confermare il ruolo di Pininfarina quale vessillo dei valori estetici del design italiano nel mondo e per rafforzare il suo marchio, vero carattere distintivo dell’Azienda».

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella gallery