Porsche Boxster e Cayman: torna il mitico 718

Porsche Boxster e Cayman: torna il mitico 718

Porsche Boxster e Cayman: torna il mitico 718

Le Porsche Boxster e Cayman che debutteranno ufficialmente il prossimo anno porteranno come serie il glorioso 718 delle leggendarie vincitrici della Targa Florio.

chiudi


Le Porsche Boxster e Cayman di nuova generazione che verranno presentare il prossimo anno si chiameranno rispettivamente 718 Boxster e 718 Cayman, un tributo alle leggendarie 718 che dominarono le gare di fine anni Cinquanta indipendentemente che si trattasse di correre alla 12 Ore di Sebring nel 1960 o al Campionato Europeo della Montagna.

La Porsche 718, chiamata a sostituire la leggendaria 550 Spyder, ne fu la degna erede. Tra il 1959 e il 1960, la 718 conquistò per tre volte il primo posto alla Targa Florio, mentre alla 24 Ore di Le Mans 1958, la 718 RSK si aggiudicò la vittoria di classe.

Elemento di successo della 718 fu il motore quattro cilindri boxer aspirato che non temeva rivali. Le nuove Porsche Boxster e Cayman che si fregeranno del prestigioso numero saranno dotate di motori boxer con sovralimentazione turbo a quattro cilindri. Entrambe disporranno della stessa potenza, tuttavia la Roadster sarà posizionata in una fascia di prezzo superiore rispetto alla Coupé, come nel caso dei modelli 911.

Difficile che vedremo le nuove Porsche Boxster e Cayman già al prossimo NAIAS che aprirà i battenti il prossimo 11 gennaio a Detroit. Più probabile che siano tra le vedette del Salone di Ginevra dei primi di marzo del 2016.

Clicca per leggere la storia della Porsche 718 RSK

Porsche 718

Porsche 718