Il Principe Alberto di Monaco e la H2 Speed

Il Principe Alberto di Monaco e la H2 Speed

Il Principe Alberto di Monaco e la H2 Speed

Il Principe Alberto di Monaco ha potuto ammirare, durante una presentazione privata, la straordinaria H2 Speed Pininfarina

chiudi


In occasione di una presentazione privata, il Principe Alberto di Monaco ha ricevuto nel proprio palazzo, in un’atmosfera amichevole e appassionata i team di Green GT e Pininfarina che gli hanno presentato l’innovativo progetto automobilistico sviluppato insieme: H2 Speed, prima auto da pista elettrico-idrogeno ad alte prestazioni al mondo.

Ha debuttato a Ginevra

La H2 Speed ha recentemente debuttato al Salone dell’Auto di Ginevra. È la visione innovativa di Pininfarina di un’auto da pista ad alte prestazioni basata su una rivoluzionaria tecnologia a idrogeno fuel cell sperimentata da Green GT. Jean-Michel Bouresche, responsabile di Green GT Technologies, insieme ai rappresentanti Pininfarina, ha illustrato al Principe la straordinaria vettura a zero emissioni in grado di raggiungere i 300 km/h rilasciando nell’atmosfera solo vapore acqueo.

Collaudata da Olivier Panis

Il Principe Alberto ha poi conversato a lungo con i suoi ospiti, tra cui il Direttore Ricerca e Sviluppo Green GT, Jean-François Weber, il Presidente Paolo Pininfarina, l’AD di Pininfarina Silvio Pietro Angori, il Chief Creative Officer Pininfarina Fabio Filippini, il Design Vice Director Fabrizio Valentini, e Olivier Panis. Vincitore del Gran Premio di F1 Monaco 1996, il campione francese è infatti il collaudatore della H2 Speed e l’ambasciatore del progetto.

Scopri tutto sulla H2 Speed