Proteggere auto dal freddo, tutti i trucchi e i passaggi

Proteggere auto dal freddo, tutti i trucchi e i passaggi

Proteggere auto dal freddo, tutti i trucchi e i passaggi

Proteggere auto dal freddo, una collezione di trucchi e considerazioni

chiudi


Proteggere auto dal freddo: le cose più importanti da tenere presenti, i dettagli e gli accessori da acquistare per affrontare l’inverno nel migliore dei modi.

Le tante insidie che porta il clima rigido

L’automobile deve sopportare nella sua vita un’ampia gamma di condizioni climatiche avverse. D’estate c’è il solleone, d’inverno tutte le insidie dovute al freddo. Visto che siamo nella brutta stagione, ecco qualche consiglio per affrontarla al meglio.

Additivi

Le auto a gasolio vanno per la maggiore in Italia. Il problema di questo tipo di carburante è che tende a gelare con relativa facilità, a temperature tutto sommato comuni – intorno ai -10 gradi centigradi. Nelle regioni più fredde, può diventare un problema piuttosto comune e fastidioso.

Ecco perché in alcune zone viene preparato un gasolio speciale, che contiene un additivo antigelo. È diluito in modo tale da non essere un problema per il motore e per evitare spiacevoli sorprese al mattino quando si va a lavorare.

Se non si abita in queste zone d’Italia ma si prevedono giornate particolarmente fredde, flaconcini di additivi analoghi si possono trovare nei supermercati. Sono più o meno tutti uguali; si raccomanda di seguire le istruzioni  riportate sulla confezione con il massimo scrupolo. In caso contrario si potrebbero creare problemi al motore.

Panni sul vetro

Un’altra procedura estremamente banale ma sempre attuale è quella di proteggere i vetri dal ghiaccio. A nessuno piace svegliarsi al mattino per andare a lavorare e rimanere sotto casa per un quarto d’ora a raschiare il parabrezza. Basta uno straccio o un pezzo di cartone di dimensioni adeguate.

Alzare i tergicristalli

Questa è una procedura che mira a conservare il più a lungo possibile i gommini dei tergicristalli. Se si prevedono gelate conviene evitare che siano a contatto con il vetro; il ghiaccio a lungo andare secca la gomma.