Punti patente divieto di transito

Punti patente divieto di transito

Punti patente divieto di transito

Punti patente per divieto di transito, ecco tutto quello che c’è da sapere: costo della multa e decurtazione punti patente

chiudi


L’affissione del divieto di transito e le annesse multe per violazione sono di piena competenza dei Comuni come si legge dall’articolo 7 del Codice della Strada. Spetta ai Comuni, infatti, organizzare al meglio il traffico nei centri abitati andando dove richiesto a installare varie tipologie di divieto.

Divieto di transito

Cosa intendiamo per divieto di transito? La segnaletica di forma circolare presenta due cerchi: uno sottile di colore rosso e uno centrale di colore bianco e consente l’interdizione della circolazione. Può funzionare su entrambi i versi di una strada oppure solo su lato e in alcuni casi può valere anche in fasce orarie o riguardare una determinata categoria di veicoli. Naturalmente sono valutazioni che vanno fatte in base alle strade, alle misure e alle caratteristiche. Chi non rispetta il divieto di transito è chiamato a pagare una sanzione amministrativa per un valore variabile dagli 84 euro a massimo 335 euro. L’entità della sanzione da pagare viene valutata prendendo in considerazione la personalità e le condizioni economiche dell’automobilista che ha commesso la violazione.

Sanzione e punti

Nel caso di violazione del divieto di transito non è prevista né la sospensione della patente né la confisca del veicolo. Anche nel caso di multa il trasgressore può usufruire della riduzione del 30% se paga entro 5 giorni dalla ricezione della multa o della notifica. Se il ritiro è avvenuto presso un ufficio la decorrenza dei 5 giorni parte dal momento in cui il trasgressore ha ritirato la multa. Se il trasgressore paga entro un limite che va dopo il 5 giorno sino ad un massimo di 60 può avere una minima riduzione, che decade nel momento in cui adempie al pagamento oltre il limite massimo di 60 giorni. Per i punti patente non sono previste decurtazioni fatta eccezione se il trasgressore entra in zona adibite al passaggio di taxi, tram o mezzi di circolazione. In questo caso è previsto una decurtazione di 2 punti dal saldo patente.