Punti patente eccesso di velocità

Punti patente eccesso di velocità

Punti patente eccesso di velocità

Ogni infrazione del Codice della Strada corrisponde ad una decurtazione sui punti patente: ecco cosa succede per eccesso di velocità

chiudi


Quando si è alla guida della propria auto è fondamentale prestare attenzione alla segnaletica stradale e rispettare il Codice della Strada. Un guida corretta e rispettosa potrebbe evitare di incorrere in infrazioni e pesanti multe. Non solo con l’entrata della patente a punti, arrivata in Italia dal 2003, ad ogni infrazione del Codice della Strada corrisponde non solo un’ammenda di valore economico, ma anche una decurtazione dei punti dalla patente. Scopriamo cosa succede per un’infrazione del Codice della Strada per eccesso di velocità.

Hai superato i limiti di velocità?

Con le modifiche apportate al Codice della Strada le sanzioni relative ad un eccesso di velocità si sono fatte ancora più pesante. Per chi supera il limite imposto dalla legge o indicato dalla segnaletica stradale incorre non solo in pesantissime multe, ma anche nella decurtazione dei punti dalla patente. Rispetto alle altre infrazioni del Codice della Strada, la multa per eccesso di velocità è variabile e dipende dall’entità della violazione. Ecco quali sono gli importi minimi entrati in vigore dal 1 gennaio 2015:

  • eccesso di 10 km/h: per un eccesso di velocità di questa entità l’automobilista è tenuto a pagare una multa di 41 euro che aumenta del 30% se l’infrazione è avvenuta nella fascia serale 22/7. In questo caso non verrano decurtati punti dalla patente;
  • eccesso di 11 sino a 40 km/h: in questo caso la sanzione aumenta a 169 euro e vengono decurtati tre punti dalla patente;

Punti ed importi per eccesso di velocità

  • eccesso di 40-60 km/h: aumentano sia la decurtazione punti che sale a 6 punti che la multa che arriva a 531 euro. Oltre alla multa e decurtazioni punti patente c’è la sospensione della patente da 1 a 3 mesi con annesso divieto di guida nella fascia serale ore 22-ore 7;
  • eccesso di 60 km/h: si tratta dell’infrazione più alta con una multa del valore di 828 euro seguita dalla sottrazione di 10 punti dalla patente con conseguente sospensione della patente da 6 a 12 mesi. Se in passato si è già stati multati viene revocata la patente.

Tutte le cifre in euro relative alle multe sono da considerarsi per infrazioni commesse nella fascia oraria diurna. Se l’infrazione per eccesso di velocità viene commessa nella fascia serale dalle ore 22.00 alle ore 7.00 gli importi subiscono una maggiorazione del 30%. Importante: se pagate la vostra multa entro 5 giorni dalla contestazione o notifica del verbale potrete usufruire di una riduzione del 30% della somma da pagare.