Renault Koleos, il SUV francese per la Cina

Renault Koleos, il SUV francese per la Cina

Renault Koleos, il SUV francese per la Cina

Così si completa l’alto di gamma con un SUV del segmento D: ecco il nuovo Renault Koleos. Verrà presentato all’imminente Salone dell’Auto di Pechino

chiudi


Renault completa l’alto di gamma con un SUV del segmento D: si tratta del nuovo Renault Koleos. Prosegue così l’offensiva della Casa francese in un 2016 da record, con l’introduzione di 10 nuovi modelli nel mondo. Le ambizioni di questo modello sono ovviamente internazionali, e – vista la cornice scelta per il lancio – mirano soprattutto alla Cina dove peraltro Renault ha inaugurato una fabbrica a Wuhan all’inizio dell’anno

Il nuovo Renault Koleos è un autentico SUV del segmento D. Riprende i punti di forza caratteristici di questa nicchia di mercato: un design muscoloso che si distingue dalla concorrenza, ma anche interni raffinati e confortevoli, con un’abitabilità record. Inoltre, questo modello offre buone qualità off-road senza compromettere il comfort e la tenuta di strada.

La prima generazione di Renault Koleos, come alcuni ricorderanno, aveva fatto il suo esordio nel 2008 e l’ultimo upgrade del modello risale al 2013, quando era stato presentato il model year dell’anno successivo, disponibile in due livelli di allestimento (Live e Energy) e motori diesel 2.0 dCi da 150 e 175 cv. Questo nuovo modello, invece, sarà presentato proprio nel giorno di apertura del Salone dell’Auto di Pechino, il 25 aprile, da nientemeno che Carlos Ghosn, presidente e direttore generale del Gruppo Renault.

Renault Koleos, uno sguardo d’insieme dopo i teaser

Manca poco al debutto del nuovo Renault Koleos e la Casa francese ha finalmente reso disponibili alcune foto ufficiali. Ma di questo modello vi avevamo parlato solo pochi giorni fa, quando il costruttore aveva diffuso un brevissimo video teaser, della durata di circa 18 secondi, che lasciava intravedere solo qualche dettaglio del nuovo SUV Renault, in particolare la configurazione gruppo ottico anteriore, che sembra essere dotato di luci full LED. Non ci resta che aspettare il 25 aprile.