Come rimuovere i contatti della batteria dell’auto

Come rimuovere i contatti della batteria dell’auto

Come rimuovere i contatti della batteria dell’auto

Rimuovere i contatti della batteria dell’auto: una guida pratica

chiudi


Rimuovere i contatti della batteria dell’auto è una procedura semplice ma con alcune insidie; è bene seguirla in modo fedele onde evitare brutte sorprese e danni elettrici anche estesi. Ecco come fare.

Preparazione

Verificate di essere in un luogo più tranquillo e protetto (anche dalle intemperie) possibile, spegnete il motore e rimuovete le chiavi dal quadro. Lasciate almeno una portiera aperta e tenete le chiavi in tasca, o comunque fuori dall’abitacolo. L’unico strumento di cui avrete bisogno è una chiave inglese: di solito si usa quella del 10, ma per sicurezza vi conviene procurarvene una regolabile.

Gli inconvenienti

Scollegare la batteria è una procedura consigliabile quando si lascia l’auto ferma per diverso tempo, ma porta alcuni svantaggi. Mancando completamente corrente, il sistema elettronico dell’auto rischia di perdere alcune informazioni accessorie importanti – per esempio l’ora e il codice dell’autoradio, il codice dell’antifurto e altro ancora. Controllate tra la documentazione dell’auto per reperire tutte le informazioni necessarie, e all’occorrenza contattate l’assistenza del costruttore. L’ideale è lasciare in auto una cartellina con tutte le informazioni del caso, in modo tale da averle sottomano non appena ricollegherete la batteria.

La procedura

Aprite il cofano motore e fissatelo bene con l’apposita astina. Individuate la batteria: è facile da riconoscere, specialmente per i due cavi elettrici che partono da essa, uno con una terminazione nera (polo negativo) e uno con terminazione rossa (polo positivo).

Bisogna cominciare dal polo negativo, ovvero quello con la terminazione nera: basta svitare completamente il dado con la chiave inglese finché il cavo non si sgancerà dalla batteria. Una volta scollegato, assicuratevi che si appoggi in modo tale che non venga mai in contatto con il polo positivo o con altre parti in metallo dell’auto: potrebbe esserci ancora della corrente residua nel circuito. Per essere sicuri, potete avvolgerlo con del materiale isolante. A questo punto potete ripetere i passaggi con il polo positivo.

Fonte foto copertina: Wikipedia