Romeo S: la sfiziosa cattiva

Romeo S: la sfiziosa cattiva

Romeo S: la sfiziosa cattiva

Romeo S, è la più recente proposta della Romeo Ferraris, azienda milanese specializzata nel tuning d’élite. Si propone ora come costruttore con una lussuosa vettura compatta d’indubbio fascino.

chiudi


Fascinosa e intrigante, due aggettivi che calcano a pennello per la Romeo S, ultima creazione della Romeo Ferraris. Dire Romeo Ferraris e pensare alle corse degli anni Sessanta e Settanta è un assioma naturale per qualsiasi appassionato di automobilismo e delle gare che infiammavano le piste italiane ed europee vendendo come assolute protagoniste e più volte trionfatrici le vetture elaborate dal celebre preparatore milanese. (clicca per leggere la storia)

Le elaborazioni Romeo Ferraris non erano soltanto ineccepibili sotto il profilo tecnico ma anche raffinate e ricercate. Raffinatezza e ricercatezza che oggi ritroviamo nelle “opere d’arte” che sono i suoi orologi, l’altra grande passione di Romeo. Per poterla coltivare più compiutamente, Romeo ha lasciato al figlio Mario la conduzione “automobilistica”. Mario ha ereditato dal padre la stessa passione per i motori e la meccanica di precisione. La Romeo Ferraris è oggi una solida realtà nel mondo del tuning raffinato d’élite oltre ad offrire assistenza ufficiale per i marchi Alfa Romeo, Abarth, Bentley, Rolls Royce e Bugatti.

Nel 2014 la Romeo Ferraris ha omologato la sua prima vettura stradale, il “Cinquone”. Si tratta di un modello che utilizza come base una Abarth 500 che, trasformata diventa una vera Granturismo, aggressiva, esclusiva e curata nei minimi dettagli, ma soprattutto Euro 6 e omologata per la circolazione quotidiana.

Oggi il costruttore compie un passo deciso ed entra con la Romeo S nel settore delle vetture compatte di lusso. Per farlo gioca la carta della raffinatezza e della ricercatezza estreme, a partire dalle particolari porte che si aprono ruotando in avanti e sono un po’ il modo migliore per dire al mondo che la Romeo S non è e non vuole essere una vettura come le altre.

La Romeo S porta il marchio Romeo Ferraris, logico che coniughi l’eleganza di un pacchetto esclusivo tagliato e cucito su misura per ogni cliente con una unità propulsiva in grado di fornire prestazioni da supercar: 248 cavalli a 6250 giri, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi e una velocità di punta di oltre 240 km/h,

Come ogni auto sportiva che si rispetti, particolare attenzione è stata posta nell’assetto e nell’impianto frenante, per garantire alte prestazioni ma assoluta e totale sicurezza in ordine di marcia. L’ assetto dedicato sviluppato in collaborazione con Bilstein, e regolabile in altezza con tarature personalizzate. L’impianto frenante è stato invece sviluppato da Brembo, si avvale di dischi flottanti da 305×28 morsi da una pinza da 4 pompanti. I cerchi in lega, realizzati esclusivamente per questo modello, calzano pneumatici di misura 215/35/18.

Per il resto raffinatezza ed eleganza la fanno da padroni. ogni singolo elemento estetico è completamente personalizzato, dai sedili in pelle con impunture verdi a vista, alla verniciatura spazzolata verde rubino che ricorda quella delle Bugatti, al cruscotto in teak, fino alle rifiniture in carbonio sul volante multifunzione e nei particolari esterni.

La Romeo S è in vendita a un prezzo base di 43.000 euro. Può essere personalizzata all’infinito secondo i desideri e le esigenze del cliente. Una vettura d’alta sartoria che non mancherà certo di fare parlare di sé e che proietta la Romeo Ferraris tra i grandi del settore.