Sigle pneumatici cosa significa DOT e perché è importante

Sigle pneumatici cosa significa DOT e perché è importante

Sigle pneumatici cosa significa DOT e perché è importante

Sigle pneumatici cosa significa DOT

chiudi

Caricamento Player...

Sigle pneumatici cosa significa DOT: tutte le cose da sapere, l’analisi dettagliata della sigla, cosa comporta e perché è importante.

Una giungla di codici e informazioni

Il pneumatico di un’auto è uno dei suoi componenti più importanti, specialmente in ottica sicurezza. Trattandosi dell’unica superficie dell’auto che viene a contatto con il terreno, ha un ruolo cruciale per garantire una stabilità e una tenuta di strada che ci permettano una guida sicura.

Ne consegue che, come giusto che sia, ci sono moltissimi parametri che lo classificano, lo definiscono e lo inquadrano. Tante regolazioni a cui i produttori devono sottostare. Perché, come abbiamo detto, ne va della sicurezza di ogni automobilista.

Il significato della sigla DOT

Una delle tante, tantissime sigle presenti sulla spalla del pneumatico è la dicitura, tutto in maiuscolo, DOT, seguita da quattro cifre. Questa sigla fa parte delle sigle che potremmo definire “non fondamentali”, cioè che non è necessario controllare quando si acquista uno pneumatico per la propria auto. Ma è comunque molto importante per valutare lo stato di uno pneumatico.

DOT sta per Department Of Transportation. È l’equivalente statunitense del Ministero dei Trasporti, e tra i vari servizi offre un database univoco e mondiale che include tutte le date di produzione e fabbricazione dei pneumatici. Le quattro cifre a seguire indicano l’anno e il mese. Quindi per esempio DOT 1112 significa che il pneumatico è stato prodotto a novembre 2012.

Perché è molto importante

Conoscere l’anno di produzione di uno pneumatico è fondamentale perché anche essi scadono. La gomma che li costituisce, come tutte le gomme, con il tempo si secca e perde le proprietà che la rendono così ben aderente all’asfalto.

Quindi se si acquista uno pneumatico è bene tenere sotto controllo la data di produzione, e assicurarsi che non sia troppo vecchio.