Skoda Octavia con moderno assetto DCC

Skoda Octavia con moderno assetto DCC

Skoda Octavia con moderno assetto DCC

La Skoda Octavia Model Year 2017 guadagna in dinamismo ed efficienza: un nuovo motore turbo benzina tre cilindri high-tech

chiudi


Skoda Octavia, disponibile sia in versione berlina sia Station Wagon, punta tutto sull’efficienza e le prestazioni dei suoi nuovi propulsori. La gamma delle motorizzazioni benzina trova la massima espressione nella performante versione 2.0 TSI RS 230 (230 CV) mentre tra i Turbodiesel TDI spicca il 2.0 TDI 184 CV che equipaggia la RS, ora disponibile anche con trazione integrale 4×4.

Skoda Octavia, la gamma dei TSI

Scendiamo nel dettaglio: un tre cilindri benzina con sovralimentazione turbo sostituisce ora il quattro cilindri 1.2 TSI. Forte di 999 cm3 di cilindrata, il nuovo 1.0 TSI eroga 115 CV (85 kW) a fronte di 200 Nm di coppia massima, in un arco di regimi compreso tra 2.000 e 3.500 giri. Il primo tre cilindri a debuttare nella gamma Octavia ha un funzionamento particolarmente fluido e silenzioso, offrendo al tempo stesso prestazioni decisamente più brillanti rispetto al motore precedente.

Il nuovo 1.0 TSI consente a Skoda Octavia berlina con cambio con il cambio manuale a 6 rapporti, di passare da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi e di raggiungere una velocità massima di 202 km/h. Con il cambio DSG a 7 rapporti (al momento non disponibile in Italia) le prestazioni sono rispettivamente 10 secondi 202 km/h. Per Skoda Octavia Wagon, i valori di riferimento indicano 10,2/10,1 secondi e 200 km/h (rispettivamente con cambio DSG a 7 rapporti e cambio manuale).

Il nuovo TSI tre cilindri, tuttavia, ottiene i miglioramenti più significativi sul fronte dei consumi, facendo registrare un -8% rispetto al propulsore precedente. La berlina con cambio DSG a 7 rapporti consuma mediamente 4,5 litri di benzina per percorrere 100 km (105 g CO2/km), mentre con il cambio manuale i valori si attestano su 4,5 l/100 km (103 g CO2/km). I valori relativi alla versione Station Wagon sono rispettivamente 4,6 l/100 km (106 g CO2/km) e 4,5 l/100 km (105 g CO2/km).