Smartphone compatibili con BMW M2

Smartphone compatibili con BMW M2

Smartphone compatibili con BMW M2

chiudi

Smartphone compatibili con BMW M2, guida minima all’orientamento

Smartphone compatibili con BMW M2: le informazioni di base e le linee guida di massima per capire come comportarsi quando si deve acquistare un nuovo smartphone, e cosa aspettarsi dalla sua interazione con l’automobile.

Una tecnologia che corre a tutta velocità

Come sappiamo la tecnologia degli smartphone evolve a un ritmo vertiginoso. Dall’introduzione dello storico primo modello di iPhone le cose hanno iniziato ad accelerare sempre di più, complice il grande successo di questo prodotto sul mercato.

Oggi uno smartphone medio ha un ciclo vitale di appena 12 mesi, dopo i quali viene soppiantato da un modello più potente e veloce. Ormai il mercato è abituato a questo cambio generazionale annuale.

Cosa riesce a fare l’automotive

In realtà, poco. Ogni novità tecnologica che viene introdotta è interessante in quel momento, ma è destinata a diventare obsoleta e superata nel giro di poco. Non c’è molto da fare: il settore delle auto e quello degli smartphone viaggiano a due velocità diverse.

Anche aggiornare il software si configura come una sfida molto più difficile nel mondo delle automobili. Il margine di errore deve essere quanto più possibile prossimo allo zero, perché le conseguenze potrebbero essere molto, molto gravi.

Qualche dritta per capirci qualcosa

Nonostante le tecnologie evolvano rapidamente, qualche punto fermo c’è: per esempio, il protocollo di comunicazione, che è ormai universalmente il Bluetooth. Non esiste telefono, vecchio o nuovo, che non ne sia dotato ormai.

Se il vostro telefono dispone del Bluetooth, potete avere la certezza di essere in grado di svolgere certe funzionalità base, come effettuare chiamate vivavoce, sfruttare i comandi vocali, riprodurre la musica e sincronizzare la rubrica.

Funzionalità più avanzate

Per quelle le cose si fanno più complicate, e richiedono un’analisi precisa del software e delle app necessarie. In questo caso è opportuno dirigersi in concessionario e verificare la propria situazione caso per caso.