Stangata BMW dalle autorità americane?

Stangata BMW dalle autorità americane?

Stangata BMW dalle autorità americane?

Potrebbe arrivare una stangata BMW: la Casa tedesca sotto la lente di ingrandimento della National Highway Traffic Safety Administration

chiudi


Ma quanto sono diventati intransigenti questi Americani? Dopo il caso Dieselgate sotto i cui colpi ha vacillato il colosso Volkswagen, questa volta cambiano autorità e “imputati”, ma sembra di leggere un copione non nuovo. Le autorità americane per la sicurezza stradale potrebbero infatti punire BMW per la seconda volta dal 2012. La National Highway Traffic Safety Administration, l’ente per la sicurezza stradale, parte del dipartimento americano dei Trasporti, avrebbe comminato al costruttore tedesco una multa che potrebbe anche arrivare fino a 40 milioni di dollari. Tre anni fa l’azienda se la cavò con “solo” 3 milioni di dollari, ma la stangata BMW è nell’aria come l’atmosfera natalizia.

Stangata BMW, le cause

In questo caso la multa potrebbe arrivare a causa della lentezza con cui BMW ha aggiustato veicoli a marchio Mini Cooper che non avevano superato i livelli minimi degli standard previsti a livello federale nei crash test. Secondo quanto afferma la Nhtsa, il Gruppo non avrebbe ritirato dal mercato con la dovuta velocità le vetture che non rispettavano gli standard americani richiesti e non avrebbe inviato all’autorità competente alcune informazioni dettagliate sui richiami in questione.

Si parlava non a caso di una stangata BMW: il costruttore potrebbe vedersi costretto a pagare una sanzione da 10 milioni di dollari e a spenderne altri 10 per essere in regola. Altri 20 milioni di dollari dovrebbero essere versati se BMW non rispetterà o non si impegnerà a onorare i propri doveri sulla sicurezza. Dopo l’EPA, la coscienza verde di un’America che sembra essersi svegliata ambientalista da un giorno all’altro, la scrupolosità delle agenzie americane torna a mietere le sue vittime. Che ancora una volta, guarda caso, parlano tedesco.

Fonte: Askanews