Supersportive e dark ladies dominano la scena a EICMA 2016

Supersportive e dark ladies dominano la scena a EICMA 2016

Supersportive e dark ladies dominano la scena a EICMA 2016

chiudi

Supersportive e dark ladies, vere fuoriserie su due ruote, sono le vedette di EICMA 2016. Spiccano le proposte di BMW e Ducati

EICMA 2016 (10-13 novembre a Fiera Milano) si apre sotto l’egida di supersportive e dark ladies, che esprimono lo stato dell’arte del segmento delle moto ad altissime prestazioni e quello delle bagger, termine coniato negli Stati Uniti per definire gli imponenti modelli da granturismo dal profilo a goccia: alte davanti e slanciate verso la coda.

Ducati 1299 Superleggera. Sogno proibito

La supersportiva più di EICMA è indubbiamente la Ducati 1299 Superleggera, prima moto stradale di serie al mondo con telaio, forcellone e ruote realizzate in fibra di carbonio. In pratica la trasposizione stradale della moto da corsa di Andrea Dovizioso. Peso ridotto all’osso (156 kg), motore alleggerito che sfrutta le tecnologie racing, bielle in titanio, freni da corsa e una elettronica presa pari pari dalla motoGP e calibrata per l’uso stradale oltre che in pista. Impressionante la potenza dichiarata di 215 cavalli che fa supporre prestazioni al top della categoria. La 1299 Superleggera sarà prodotta in soli 500 esemplari rigorosamente numerati, destinati a fare la gioia di appassionati e collezionisti di tutto il mondo.

BMK K1600 B. GranTurismo su due ruote

La dark lady per eccellenza è invece la BMW K1600 B, tutta nera come vuole l’ultima tendenza di moda, ma con dotazioni che non sfigurerebbero su un’auto di lusso. L’imponente sei cilindri di Monaco è una evoluzione in chiave più esclusiva e lussuosa della K1600 GT con motore da 160 CV Euro 4. Le dotazioni di serie comprendono il controllo dinamico della trazione abbinato a mappatura ogni tempo e multi impiego (strada, pioggia e sport), cambio elettro-assistito e sospensioni a controllo elettronico. La K 1600 B è fornita di retromarcia.

BMW Motorrad presenta all’EICMA anche lo studio di un modello super sportivo con il telaio principale realizzato interamente in carbonio e con cerchi in carbonio. Si chiama BMW HP4 Race ed appare come il contraltare tedesco della Ducati 1299 Superleggera. Ulteriori dettagli relativi al modello saranno comunicati la primavera prossima.

Ciò che è certo supersportive e dark ladies sono destinate ad influenzare mode e stili della futura produzione motociclistica. Guarda la fotogallery EICMA 2016

Clicca sulle foto per ingrandirle