Suzuki Ignis: debutto mondiale al Salone dell’auto di Parigi

Suzuki Ignis: debutto mondiale al Salone dell’auto di Parigi

Suzuki Ignis: debutto mondiale al Salone dell’auto di Parigi

chiudi

Compatta tra le compatte. Al Salone internazionale dell’Automobile di Parigi fa il suo debutto mondiale la nuova Suzuki Ignis

Pioniere nel segmento dei SUV compatti di nuova generazione, Suzuki Ignis arriva anche in Europa. Nel Vecchio Continente sarà in vendita da gennaio 2016. E in questo caso l’esperienza la dice lunga. L’eredità stilistica Suzuki, frutto della lunga tradizione della Casa di Hamamatsu, è visibile nel nuovo modello della Casa. Che, tuttavia, presenta sue caratteristiche distintive. Inedite, addirittura. Il design degli esterni è minimal, ma fedele al passato. Cosicché la nuova Suzuki Ignis risulta allo stesso tempo semplice e iconica.

La forma, però, va unita alla sostanza. Suzuki Ignis riesce a unire efficienza e prestazioni brillanti grazie a tecnologie all’avanguardia. Tra di esse v’è la piattaforma di nuova generazione – caratterizzata da resistenza e leggerezza – e il compatto sistema ibrido SHVS (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki). Questa assiste il propulsore termico attraverso un motore elettrico tutto nuovo e un efficiente sistema di ricarica della compatta batteria agli ioni di Litio.

Suzuki Ignis, in buona compagnia

Ma al Salone dell’Auto di Parigi la Suzuki Ignis dovrà dividere le luci della ribalta con un’altra proposta. L’altra novità del marchio Suzuki all’edizione 2016 del Mondial de l’Automobile di Parigi è la nuova Suzuki S-Cross, che ridefinisce il concetto stilistico, i motopropulsori e la tecnologia applicata all’ammiraglia di casa Suzuki. Grazie al frontale ridisegnato, ad interni di qualità superiore, alla strategia “Turbo Only” nei motori, alla frenata automatica e alla connettività al top, Suzuki S-Cross ora unisce, alla sostanza di un SUV impareggiabile nel suo segmento per prestazioni, un carattere forte e sofisticato.

Sotto il cofano troviamo i nuovi motori benzina 1.0 e 1.4 Boosterjet, Grazie all’iniezione diretta di carburante e al turbo a bassa inerzia, uniscono piacere di guida e prontezza di risposta, a consumi ed emissioni più contenuti.