Tesla accelera verso la Model 3 e in borsa…

Tesla accelera verso la Model 3 e in borsa…

Tesla accelera verso la Model 3 e in borsa…

Tesla cerca denaro per la Model 3, virtualmente una della auto più di successo degli ultimi anni, e vende 2 miliardi di dollari in azioni

chiudi


Ve ne avevamo già parlato, dell’auto dei sogni che tutti vorrebbero, che tutti hanno già comprato e che, però, non è nemmeno entrata in produzione. Così, in cerca di nuovo denaro per accelerare la Model 3, Tesla e l’istrionico Elon Musk hanno annunciato una ricapitalizzazione con la quale si offriranno 2 miliardi di dollari in azioni. Nel dettaglio si tratta di 1,4 miliardi di dollari in titoli, mentre la somma rimanente arriverà proprio da Musk, che metterà sul mercato la quota mancante direttamente dalle sue azioni. La notizia arrivata a mercati chiusi ha fatto scendere il titolo del gruppo di oltre il 2% nel dopo mercato.

Nella giornata di ieri, invece, Tesla era riuscita a fare un balzo di oltre il 4%, dopo che Goldman Sachs aveva alzato il prezzo obiettivo delle azioni del gruppo e aveva detto che sarebbe servito solo 1 miliardo di dollari al produttore di auto per accelerare su Model 3. La vettura dovrebbe uscire all’inizio del 2017 al prezzo di 35mila dollari e ha già ricevuto circa 400.000 ordini: i clienti hanno anticipato mille euro per garantirsene una.

Tesla Model 3: troppa fiducia da parte dei consumatori?

I timori del mercato in questo momento sono legati alla reale capacità di Tesla di riuscire a soddisfare un’offerta che potrebbe continuare a crescere nei prossimi anni. Nel primo trimestre del 2016 ha consegnato 14.280 auto contro attese del mercato per 16mila veicoli. Troppo poco per gli analisti. Per questo il gruppo è corso ai ripari sostenendo che dovrebbe mettere sul mercato tra gli 80mila e i 90mila veicoli entro la fine dell’anno.

In tutto questo Tesla ha fatto sapere che l’obiettivo è quello di arrivare a 500mila Model 3 entro il 2018. Quando presentò l’auto lo scorso 21 aprile fissò questo traguardo per il 2020.
Infine nel documento pubblicato ieri Tesla ha fatto sapere che Musk darà 1,2 milioni di sue azioni Tesla in beneficenza.

Fonte: Askanews