Thelma e Louise e la Fiat 1100 Vistotal Cabriolet del Nicolis

Thelma e Louise e la Fiat 1100 Vistotal Cabriolet del Nicolis

Thelma e Louise e la Fiat 1100 Vistotal Cabriolet del Nicolis

Thelma e Louise, interpretate da due affascinanti top model russe a bordo di un’altrettanto fascinosa vettura del Nicolis, sono le testimonial di un reportage promozionale di Intimissimi.

chiudi

Caricamento Player...

Le top model Vera Brezhneva e Ravshana Kurkova si sono calate nella parte di Thelma e Louise nel reportage promozionale di Intimissimi (gruppo Calzedonia), volto ad esaltare il Made in Italy tra le lettrici russe del patinato magazine Officiel Russia.

Thelma e Louise sono riprese a bordo della italianissima Fiat 1100 Vistotal Cabriolet del Museo Nicolis di Villafranca, un’autentica star del motorismo degli anni Cinquanta. Anche il paesaggio che le accompagna è splendido e italianissimo; gli scatti della collezione moda e della Fiat 1100 sono stati effettuati – non a caso – nella romantica cornice di Borghetto sul Mincio e in diversi punti del Lago di Garda.

Per quanto riguarda la Fiat 1100 Vistotal Cabriolet non è stata una scelta casuale, si tratta infatti di una creazione della famosa carrozzeria Castagna di Milano e deve il suo nome al parabrezza senza montanti laterali che permette una visibilità totale della strada. Tra l’esclusività dell’esemplare spicca il volante trasparente, un’autentica opera d’arte che si trova solo sulle vetture di maggiore prestigio dell’Atelier e che qui vediamo invece montato su una vettura nata “popolare”.

La Fiat 1100 non è infatti altro che la rielaborazione del dopoguerra della celebre Balilla. Nel 1946 a Torino si decise di rimettere in produzione la 508C Nuova Balilla 1100 ribattezzandola, semplicemente, 1100 B. Nel 1949 furono apportate alcune modifiche estetiche, come l’applicazione di un cofano bagagli posteriore. L’auto fu rinominata 1100 E e venne “affidata” a vari carrozzieri italiani che la vestirono come berlina, cabriolet, coupé, giardinetta e persino veicolo commerciale. Castagna la trasformò in un piccolo capolavoro di raffinatezza ed eleganza.

Clicca sulle foto per ingrandirle