Una 208 T16 Tricolore per Paolo Andreucci al Monza Rally Show

Una 208 T16 Tricolore per Paolo Andreucci al Monza Rally Show

Una 208 T16 Tricolore per Paolo Andreucci al Monza Rally Show

Vestirà il Tricolore la Peugeot 208 T16 con cui Paolo Andreucci scenderà in pista al Monza Rally Show

chiudi

Caricamento Player...

Con le gare di questo fine settimana al Monza Rally Show è giunta al capitolo conclusivo della sua stagione Peugeot Italia, che per segnare il traguardo raggiunto farà scendere in pista una 208 T16 ammantata del Tricolore e condotta da Paolo Andreucci. Dopo quattro vittorie assolute nel Campionato (Sanremo,Targa Florio, San Marino, Rally Friuli Venezia Giulia), volge al termine anche la trentaseiesima edizione del Peugeot Competition, il trofeo che la Casa riserva ai clienti privati. Il vincitore del 2015, Simone Giordano, sfiderà da pilota ufficiale sulla seconda 208 T16 i big della disciplina.

La fine al tempio della velocità

Queste alla vigilia della prova le parole di Paolo Andreucci: È bello chiudere una stagione trionfale proprio qui nel tempio della velocità, davanti ad un pubblico sempre numeroso pronto a fare il tifo per noi. E sarà gara vera, per noi l’obiettivo è la vittoria per celebrare al meglio il Tricolore che avremo sulla vettura. Sarà gara vera con avversari di assoluto valore, all’interno di una della categorie numericamente più importanti e combattute. Sappiamo per esperienza che il successo al MonzaRallyShow si gioca sempre sul filo dei secondi, per cui sarà importante non commettere errori e non subire penalità cronometriche magari toccando qualche birillo. Dovremo partire subito con le migliori regolazioni possibili, con un assetto da gara veloce. Qui, poi, il meteo spesso gioca un ruolo importante – la scelta della mescola migliore conta più che altrove – come il traffico in pista nelle prove lunghe che potrà condizionare il risultato.

La prova in mezzo ai grandi

Emozionato Simone Giordano, che dice: Dell’esperienza dell’anno passato, oltre all’emozione, ricordo le speciali in notturna ed il traffico in pista. Partiremo cauti, siamo qui per divertirci e imparare. La 208 T16, rispetto alla 207 S2000 con cui abbiamo debuttato l’anno passato, ci darà sicuramente dei vantaggi. Con il turbo potremo essere più veloci nelle ripartenza dai tornatini stretti e miglioreremo nella velocità massima, importante soprattutto nei rettilinei lunghi del MonzaRallyShow.