Ducati SuperSport 950

48

Da poco è nei concessionari Ducati la SuperSport 950, rivisitata nel design e arricchita con novità tecniche interessanti. La Casa di Borgo Panigale, nei pressi di Bologna, propone questa nuova versione anche depotenziata che consente di mettersi in sella a questa moto anche ai patentati A2. Vediamo insieme quali sono le novità introdotte con l’inizio del 2021.

Cosa è la Ducati SuperSport 950

La SuperSport 950 è uno dei modelli di punta della Ducati, la cui produzione con diverse novità introdotte a livello di design e tecnico è iniziata con l’avvento del 2021 e da poco è presente e disponibile nei concessionari dell’azienda di Borgo Panigale.

E’ stato il Ducati World Première il palcoscenico attraverso il quale è stata presentata questa nuova versione 2021 della SuperSport 950. Si tratta di una moto capace di dare risposta sia a chi cerca una moto particolarmente sportiva, come dice il nome, sia a chi desidera utilizzarla su strada con ottime prestazioni.

E’ ottima per chi desidera approcciarsi al mondo delle sportive Ducati pur senza  rinunciare all’utilizzo quotidiano su strada, quindi. Con questa rielaborazione, è stato arricchito sia l’equipaggiamento che la dotazione elettronica e tutto è stato adattato per rispettare le norme antinquinamento imposte dalla normativa Euro 5.

Caratteristiche SuperSport 950

Come abbiamo detto, molte novità sono costituite da una maggiore dotazione elettronica. Questa si esplica attraverso l’ABS Cornering, controllo di trazione, controllo di impennata, cambio elettronico e tre diversi Riding Mode: Sport, Touring, Urban che ne consentono l’uso ottimale nelle diverse situazioni possibili.

Il carattere sportivo di questa moto è confermato da un forcellone monobraccio, un telaio a traliccio fissato al motore, grazie al quale la Ducati è riuscita anche a ridurre il peso e l’ingombro complessivo, portando il peso stesso a secco a 184 Kg.

Esteticamente (e funzionalmente), la SuperSport 950 è stata dotata di nuovi fari Full-Led derivato dalla Panigale V4. Questi fari, particolarmente affilati, dotati di DRL, modificano sostanzialmente l’estetica rispetto alla versione precedente.

Rinnovate anche le carene, riprogettate e ridisegnate per dare un carattere ancora più sportivo alla moto e anche una maggiore fluidità delle forme del veicolo stesso.

Rinnovato anche il Display che ora, con i suoi 4,3″ e di tipo Full TFT, presenta un contagiri tondo con al centro l’indicazione della marcia inserita e l’agevole controllo delle informazioni più importanti durante la guida. L’interfaccia rende semplice il settaggio, la navigazione del menù  e il controllo immediato del Riding Mode impostato.

Novità nella guidata

La Ducati SuperSport 950 risulta oggi anche più comoda nei viaggi e più facile da guidare. Rinnovata la sella che ora è più larga, piatta e imbottita, agevolando il movimento del guidatore e dando anche maggiore comodità al passeggero.

Modificata anche la leva della frizione, ora regolabile nella sua distanza dal manubrio. I Semimanubri sono più alti, dando un maggiore comfort alla guida e un minore affaticamento dei polsi. Le pedane sono in una posizione tale da affaticare meno anche le ginocchia.

Modifiche anche nel cambio in cui la frizione ora è di tipo idraulico. Un’altra modifica nel cambio consente adesso una maggiore facilità nell’inserimento della “Folle” con moto ferma, garantendo nel contempo innesti di marcia più precisi.

Il motore della nuova Ducati SuperSport 950 è un Testastretta, bicilindrico, che sviluppa  110 CV a 9000 giri con una coppia pari a 93 Nm a 6.500 giri. La coppia è erogata in modo fluido, dando soddisfazione ai guidatori più esperti ma senza spaventare i motociclisti alle prime armi.

Per questo la SuperSport 950 può essere tranquillamente considerata una moto adatta a tutti e in particolare a chi desidera entrare nel mondo delle sportive di casa Ducati.

Interessante  l’iniziativa di Ducati che offre uno sconto di 1000 Euro sul prezzo di listino di tutte le sue proposte a 35 Kw, al fine di agevolare l’avvicinamento dei  giovani alle sue  moto.