Alfa Romeo e Abarth al’edizione 2016 di Auto e Moto d’Epoca

Alfa Romeo e Abarth al’edizione 2016 di Auto e Moto d’Epoca

Alfa Romeo e Abarth al’edizione 2016 di Auto e Moto d’Epoca

chiudi

Dal 20 al 23 ottobre a Padova la più importante kermesse italiana per le auto d’epoca. Non potevano mancare Alfa Romeo e Abarth

Si accendono i riflettori sulla 33esima edizione di Auto e Moto d’Epoca 2016. E a un simile appuntamento non potevano certo mancare i marchi Alfa Romeo e Abarth con alcuni preziosi esemplari storici e le ultime novità. Il passato e il presente che si uniscono. Cerchiamo quindi di vedere le proposte nel dettaglio.

La partecipazione di Alfa Romeo alla kermesse padovana ruota intorno al tema della timeless elegance, l’eleganza che non viene intaccata dallo scorrere del tempo. E rappresentata dalle auto storiche che raccontano l’affermazione internazionale dagli anni ’20 alla fine degli anni ’40. Si tratta di vetture con carrozzeria berlina, coupé, faux cabriolet e cabriolet, “vestite” dall’Alfa Romeo stessa o da grandi carrozzieri. Più nel dettaglio, il tour nel tempo incomincia con la 6C 1500. Basata sul modello del 1925 al Salone di Milano, la 6C 1500 Sport è equipaggiata con un propulsore a sei cilindri da 1487 cm3. Con distribuzione a doppio albero a camme in testa. Valvole inclinate di 90° e camere di scoppio emisferiche. Poi la 6C 1900 Gran Turismo. Nel 1933, l’attività di carrozzeria interna all’Alfa Romeo si stava intensificando, e buona parte delle 197 vetture prodotte furono “vestite” dalla Casa. È il caso dell’esemplare esposto. E ancora la 6C 2500 Freccia d’Oro. Dotata di motore anteriore longitudinale verticale a 6 cilindri in linea da 2443 cm3, sviluppava 90 CV a 4600 giri/min. Per una velocità massima di 155 Km/h. Il cambio aveva il comando al volante. Furono prodotti 680 esemplari.

Poi è la volta di Abarth. Lo stand della Casa dello Scorpione presenta al pubblico – per la prima volta in un salone italiano – il nuovo Abarth 124 Rally, accompagnato dalla sua storica progenitrice, la Fiat 124 Abarth Rally Gr. 4 degli anni Settanta. Infine un tocco si assoluta novità con la Abarth 124 spider.

Alfa Romeo e Abarth, l’innovazione che supporta la tradizione

In occasione si  Auto e Moto d’Epoca debutta il nuovo portale dedicato agli appassionati delle vetture storiche del Gruppo FCA. Il sito web costituisce la vetrina online del neonato dipartimento FCA Heritage. E mira a essere il punto di riferimento. È la prova di un coordinamento senza dimenticare le peculiarità di ciascun brand.