Alfa Romeo presenta a Madrid il Museo delle emozioni

Alfa Romeo presenta a Madrid il Museo delle emozioni

Alfa Romeo presenta a Madrid il Museo delle emozioni

Per lo sbarco della Giulia in mostra modelli storici di Alfa Romeo: a Madrid si alza il sipario su il Museo delle emozioni, dal 17 al 22 giugno

chiudi

Caricamento Player...

Appena qualche giorno prima dell’anniversario della fondazione del marchio Alfa Romeo, che nacque il 24 giugno 1910, Madrid ospiterà per la prima volta un’esclusiva esposizione di modelli provenienti direttamente dal Museo Storico di Arese. Dal 17 al 22 giugno, il Complejo Duques de Pastrana (in Paseo de la Habana 208) sarà la casa del Museo delle emozioni di Alfa Romeo in cui il brand mostrerà, attraverso le sue vetture più indimenticabili, una panoramica dei propri 106 anni di storia. Si tratta di un’occasione per celebrare lo sbarco in Spagna della nuova nata in casa Alfa Romeo, la Giulia.

Alfa Romeo, le emozioni sono senza tempo

Dalla RL Targa Florio del 1924 fino alla nuova Giulia del 2016, il progetto mette in mostra l’evoluzione dei valori del Biscione, con bellezza e velocità da sempre nel suo Dna. L’esposizione vanterà modelli unici come la GP Tipo 512, una delle prime monoposto della storia dell’automobilismo a contare su un motore in posizione centrale, dietro alla quale c’era il genio dell’ingegnere spagnolo Wifredo Ricart. Saranno inoltre presenti alcuni modelli sportivi del periodo precedente alla seconda guerra mondiale. Si tratta della 6C, auto dalla grande eleganza che rappresenta perfettamente la gamma della Giulia originaria, o la Caimano, spettacolare prototipo progettato da Giugiaro sulla base dell’Alfasud, o ancora l’Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione Imsa con i suoi oltre 400 CV.

Gli esperti del museo guideranno i visitatori attraverso un percorso alla scoperta della grande tradizione del Biscione tramite alcuni dei suoi modelli più rappresentativi. Una storia leggendaria, scritta sull’asfalto dei circuiti e delle strade di tutto il mondo.

Fonte: Askanews