Audi SQ7 TDI: il SUV diesel che sfida il mercato

Audi SQ7 TDI: il SUV diesel che sfida il mercato

Audi SQ7 TDI: il SUV diesel che sfida il mercato

Con il suo compressore ad azionamento elettrico, Audi SQ7 TDI vanta un’accelerazione inedita. E poi c’è la più ampia gamma di sistemi di ausilio alla guida

chiudi


Tutto merito – dicono dalla Germania – del compressore ad azionamento elettrico, grazie al quale Audi SQ7 TDI vanta un’accelerazione inedita ed è in grado di affrontare le curve con la stessa maneggevolezza di una berlina sportiva. Alla pressione del pulsante di avvio il V8 diesel si risveglia con un profondo ruggito, che lascia intendere tutta la potenza nascosta sotto il cofano: 435 CV e 900 Nm già a partire da 1.000 giri. Si dimentica così per sempre il tipico ritardo di risposta del turbo. Tutto ciò significa da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi e una velocità massima è autolimitata a 250 km/h. Mantenendo, però, consumi contenuti: Audi SQ7 TDI consuma mediamente 7,2 litri per 100 chilometri

Tanta potenza, quindi, ma altrettanta sicurezza. La possibile scelta di 24 diversi sistemi ausiliari, include, per esempio, l’assistente al traffico, che può sterzare in autonomia la vettura fino a 65 km/h in presenza di traffico non scorrevole su strade con chiare indicazioni delle corsie (guida autonoma ci siamo quasi?). Audi SQ7 TDI può rimanere all’interno della propria corsia di marcia, frenare in presenza di situazioni pericolose, tenere sotto controllo il traffico proveniente in senso contrario in caso di svolta a sinistra nonché di riconoscere pedoni e animali al buio.

Audi SQ7 TDI: tanta tecnologia non solo per la sicurezza

La Audi SQ7 TDI è dotata di un sofisticato sistema basato su un touchpad di grandi dimensioni, gestito dal conducente tramite ricerca a testo libero e comandi vocali naturali di uso comune. Tutte le info, quindi, visualizzato su un monitor da 8,3 pollici o sull’Audi virtual cockpit completamente digitale, il cui display a colori da 12,3 pollici rappresenta un’innovativa alternativa ai tradizionali strumenti circolari analogici e presenta tutte le informazioni con una grafica ad alta definizione. Un Head-up Display proietta, a richiesta, le informazioni relative alla navigazione e ai sistemi ausiliari sul parabrezza, direttamente nel campo visivo del conducente.