Buon compleanno Renault: 115 anni di storia

Buon compleanno Renault: 115 anni di storia

Buon compleanno Renault: 115 anni di storia

La prima importante nel 1902, con il trionfo di Marcel Renault: buon compleanno Renanult, 115 lunghi anni di passione sportiva

chiudi

Caricamento Player...

La prima importante vittoria di Renault arrivò già nel 1902, con il trionfo di Marcel Renault alla Parigi-Vienna. Tre Type K, leggere, e quattro “voiturette” si schierarono contro la Mercedes del Conte Zborowski e la Panhard di Henry Farman. L’itinerario prevede percorsi impervi e sinuosi, e anche un temibile passo alpino. Il successo di Marcel Renault a una velocità media di 62,5 km/h segna la nascita di un concorrente particolarmente serio in tutte le discipline dello sport automobilistico.

Nel 1906, Renault si iscrive al primissimo Gran Premio della storia, organizzato nei dintorni di Le Mans. Con la Type AK, dotata di un telaio leggero e di un motore quattro cilindri 12,9 litri, l’ungherese Ferenc Szisz si impone dopo una corsa di oltre 12 ore, con un caldo soffocante e su una pista con asfalto quasi fuso. Questa vittoria contribuirà ad aumentare le vendite della Marca francese per molti anni.

Negli anni Venti e Trenta, Renault si concentra sui record di velocità e sviluppa nel 1926 la spettacolare Renault 40CV Type NM des Records. Equipaggiata con un propulsore 9,0 litri, monoposto, con una carrozzeria coupé aerodinamica e ruote a vista, percorre le 24 ore a una media di 173 km/h: un risultato straordinario per un veicolo di serie di quell’epoca.

Negli anni Trenta, Renault produce la gamma Nerva, continuando la sua collezione di record sulle strade europee e africane. Con le sue curve ispirate all’aviazione e l’8 cilindri in linea, la Nervasport si fa sfuggire per due decimi di secondo la vittoria al Rally Monte-Carlo 1932, ma trionferà invece al Rally Monte-Carlo e alla Liegi-Roma-Liegi nel 1935, prima di terminare seconda – dietro Bugatti – al Rally del Marocco 1935.
Sull’anello di Montlhéry l’auto si dimostra ancora più efficace. In aprile 1934, une Nervasport specificamente preparata per l’occasione batte più record di resistenza in tutte le categorie, percorrendo più di 8mila km in 48 ore, a una media di oltre 160 km/h e con una velocità di punta superiore a 200 km/h. La sua carrozzeria dinamica ispirerà il design delle future Renault.

Sono solo i prim anni di una storia ricca di ricordi, emozioni, momenti storici, traguardi, fatiche, speranze. Semplicemente, buon compleanno Renault!