Far partire auto ferma da anni, le migliori procedure e le cose da sapere

Far partire auto ferma da anni, le migliori procedure e le cose da sapere

Far partire auto ferma da anni, le migliori procedure e le cose da sapere

Far partire auto ferma da anni: una procedura delicata

chiudi


Far partire auto ferma da anni: tutte le cose da sapere, le informazioni più importanti e le cose da tenere d’occhio in autonomia.

Le auto sono fatte per muoversi

È vero che non c’è niente che usura un’auto come… beh, usarla, ma anche uno stop troppo prolungato può essere deleterio. I componenti arrugginiscono, si “grippano”, le guarnizioni si seccano e la staticità stessa della situazione non aiuta.

Insomma, un’auto è fatta per muoversi, e se sta troppo tempo immobile diventa piuttosto delicata. Ecco alcune cose da tenere presente quando la si avvia dopo tanto tempo.

Un po’ di olio motore

Per cominciare, c’è il rischio concreto che l’olio lubrificante sia sparito dal pistone del motore. Può essere una buona idea lubrificarlo un pochino versando una singola goccia di olio sulle candele (naturalmente queste andranno prima svitate). Lasciamo agire per qualche momento prima di accendere il motore; nel frattempo possiamo proseguire con gli altri punti.

Quattro passi

Può tornare utile, mettendo l’auto in folle o in una marcia particolarmente alta (dipende molto dal suolo su cui è parcheggiata l’auto), spingerla un po’ in avanti e indietro. Insomma, “sgranchirla” manualmente. I primi passi potrebbero essere un po’ rumorosi, tra cigolii e altre amenità.

Controllo olio

L’olio motore potrebbe essere scaduto e non essere più efficace. La soluzione ideale è cambiarlo completamente, e al tempo stesso cambiare anche il relativo filtro. La mancata sostituzione rischia di “grippare” il motore, e allora lì sì che sarebbero dolori.

Batteria

È molto probabile che la batteria si sia scaricata, specialmente se non è stata disconnessa prima del “letargo”. In questi casi è possibile tentare di caricarla manualmente oppure comperarne direttamente una nuova.

Pronti via

OK, se avete fatto tutto la vostra auto dovrebbe essere pronta a svegliarsi nel modo meno traumatico possibile. Ricordate che probabilmente dovrete cambiare anche le gomme, che nel frattempo si saranno ovalizzate e seccate.

Quando il motore parte, poi, evitate di accelerare a fondo o muovere l’auto. Idealmente dovrebbe star ferma a girare al minimo per una mezz’oretta.