Fiat Punto: “paparazzato” il nuovo modello

Fiat Punto: “paparazzato” il nuovo modello

Fiat Punto: “paparazzato” il nuovo modello

Da qualche giorno circolano in rete le foto spia della nuova generazione della Fiat Punto. La vettura, però, è ancora completamente camuffata

chiudi

Caricamento Player...

Non ci resta che ammettere che le precauzioni prese per il contro spionaggio questa volta hanno funzionato piuttosto efficacemente. Dalle foto spia, infatti, che circolano in questi giorni sul web, si intuisce davvero poco di forme, proporzioni e linee di quella che sarà la prossima generazione della Fiat Punto. Pare che le foto “rubate” arrivino dagli Stati Uniti, dove il modello è stato immortalato su un rimorchio. Quel che è sicuro è che la prossima generazione di Fita Punto manterrà all’incirca le stesse proporzioni di quella attuale; e sotto le coperture si intravedono anche i fanali posteriori verticali, che quindi si presume possano essere presenti sul prossimo modello.

Fiat Punto spia

Fiat Punto, gara di speculazioni

Visto l’impenetrabile cappotto mimetico che veste la presunta nuova Fiat Punto, non è possibile sbilanciarsi con certezza sulle caratteristiche estetiche della prossima generazione. Si potrebbe fare – al limite – qualche scommessa. Sembra verosimile, infatti, che in termini di design la futura Punto possa prendere in prestito alcune cifre stilistiche che caratterizzano il frontale e gli interni della Fiat Tipo. Pare inoltre che la Casa torinese sia intenzionata a lanciare sul mercato solo la versione cinque porte della Fiat Punto, che forse erediterebbe dalla Tipo anche la linea delle motorizzazioni, compresi i sistemi ibridi a GPL o a metano.

Visti i punti di contatto con altri modelli Fiat – su tutti la neo arrivata Fiat Tipo – è possibile che i tempi di produzione per la nuova Fiat Punto non siano molto lunghi. Ovviamente rimaniamo come prima nel campo delle ipotesi, ma perché non azzardare un debutto già per il prossimo anno, nel 2017? Decisamente meno realistico che la vettura possa essere presentata già alla fine di quest’anno.

Fonte foto: clubalfa.it