Gp Spagna F1, Raikkonen commenta: «Meglio del solito»

Gp Spagna F1, Raikkonen commenta: «Meglio del solito»

Gp Spagna F1, Raikkonen commenta: «Meglio del solito»

«Siamo andati bene rispetto ad altri venerdì possiamo migliorare». Così Raikkonen dopo la prima giornata di libere per il Gp Spagna F1

chiudi


È soddisfatto Kimi Raikkonen dopo la prima giornata di libere sul circuito del Montmelò per il Gp Spagna F1 in programma domenica. Credo che abbiamo iniziato meglio del solito – ha commentato – qui le gomme lavorano subito meglio che in Russia è stata una buona giornata, ma c`è da lavorare per essere al 100%. Difficile fare tutto perfettamente, ma direi che abbiamo fatto un lavoro normale. Domanda inevitabile: e il gap con la Mercedes? È solo venerdì, siamo andati bene rispetto ad altri venerdì, possiamo migliorare in alcuni settori, non sappiamo però come sono andati gli avversari.

Gp Spagna F1: il più veloce, però, è Rosberg

Durante la seconda sessione di libere del Gp Spagna F1, in programma domenica sul circuito del Montmelò, il giù veloce è stato Nico Rosberg. Il tedesco della Mercedes ha fatto segnare il miglior tempo in 1’23″922. Alle sue spalle la Ferrari di Kimi Raikkonen a +0″254 che ha dovuto passare parte della sessione ai box per un intoppo all’alimentazione. Terzo tempo per la Mercedes di Lewis Hamilton a 719 millesimi dal compagno di squadra. Quarto Sebastian Vettel a 1″095 impegnato soprattutto in prove di long run. A seguire, quinto Sainz con la Toro Rosso, davanti a Ricciardo, sesto, che precede ancora il neo compagno Verstappen, ottavo, preceduto dalla McLaren di Alonso.

Ferrari meglio nelle prime libere

a Ferrari ha fatto meglio nelle prime libere del Gp Spagna F1. Sebastian Vettel aveva fatto registrare il miglior tempo nella prima sessione fermando il cronometro sul tempo di 1’23″951, alle sue spalle il compagno di scuderia Kimi Raikkonen a 138 millesimi. Le due Ferrari avevano preceduto le due Mercedes con Nico Rosberg a +0″503, e Lewis Hamilton a +0″660. Quinto e sesto tempo per le due Red Bull con Daniel Ricciardo e Max Verstappen la prima volta al volante del nuovo team rispettivamente con +1″465, e +1″634. A seguire la Williams di Bottas, la Toro Rosso di Carlos Sainz, Felipe Massa e Fernando Alonso.

Fonte: Askanews