Incentivi Metano 2016, quanto valgono

Incentivi Metano 2016, quanto valgono

Incentivi Metano 2016, quanto valgono

Incentivi metano 2016: quanto valgono e a chi spettano

chiudi


Quanto valgono gli incentivi metano 2016? Purtroppo la situazione è poco omogenea, causa l’assenza di un piano nazionale da parte dello Stato. L’unica offerta affidabile è quella del Consorzio Ecogas, ma i fondi sono limitati e non disponibili in tutti i comuni (è necessario essere residenti nei comuni inclusi nell’elenco ufficiale, consultabile QUI). Ecco tutte le informazioni necessarie.

1: Conversione veicoli Euro 2 ed Euro 3

Tutti i veicoli ad uso privato, con motori Euro 2 ed Euro 3 e immatricolati dal 1 gennaio 1997 in poi, possono ottenere uno sconto di 650€ per l’installazione di un sistema di alimentazione a metano. 150€ vengono applicati come sconto dall’installatore, gli altri vengono erogati direttamente dal Consorzio Ecogas.

2: Veicoli commerciali

I veicoli commerciali con peso inferiore alle 3.5 tonnellate possono usufruire di uno sconto pari a 1000€ per l’installazione di un impianto di alimentazione ausiliario (Bi-Fuel). In questo caso, lo sconto è applicabile su qualsiasi motore da Euro 2 in poi.

3: Dual Fuel Metano / Diesel

Per l’installazione di un sistema di alimentazione aggiuntivo a metano su propulsori a gasolio, è disponibile un programa sperimentale (finalizzato alla raccolta dati su questo tipo di alimentazione ibrida) riservato ad aziende ed enti pubblici ed esclusivamente per veicoli commerciali. Anche in questo caso lo sconto ammonta a 1000€.

Altri incentivi

Alcune regioni mettono a disposizione altri incentivi, ma calcolare il valore generico è praticamente impossibile. I vantaggi più corposi si trovano al Nord, sotto forma di esenzioni dal bollo per un numero maggiore di anni, sconti sui parcometri, buoni carburante presso i distributori aderenti all’iniziativa, ulteriori sconti sulla conversione per famiglie con reddito basso e così via. Per ulteriori informazioni, è opportuno consultare il sito della propria Regione; inutile perdere tempo al Sud, non c’è nemmeno un’offerta.